91452101

a chi rivolgersi in Comune: Servizio Impianti e Attività sportive

 

Gli impianti comunali per lo sport si classificano in:

  1. Gli impianti comunali per lo sport si classificano in:
  2. Impianti a RILEVANZA ECONOMICA, la cui gestione permette il sostentamento e la produzione di utili e quindi a riflettere la propria potenzialità sull’assetto concorrenziale del mercato di settore; appartengono a questa categoria gli impianti che non prevedono esclusivamente attività agonistiche, ma sono indirizzate a scopi ludico-creativi rivolgendosi all’intera comunità;
  3. Impianti SENZA RILEVANZA ECONOMICA, la cui gestione non è in grado di sostenersi da sola, ma necessita di essere assistita dall’ente pubblico poiché, per caratteristiche intrinseche, dimensioni ed ubicazione, si generano introiti insufficienti a coprire i costi.
  4. Impianti ad INVARIANZA ECONOMICA, la cui gestione mantiene il pareggio economico e non consente né la realizzazione di un utile né il pagamento di un canone concessorio.
  5. Gli impianti sportivi del Comune di Savona, come da allegato “A”, sono classificati dalla Giunta Comunale con apposito provvedimento, sulla base dei conti economici e come previsto dall’art.19, comma 2-bis della Legge Regionale n°40/2009, nelle categorie di cui al comma 1.

 

Le palestre scolastiche

 

  1. Le palestre delle scuole dell’obbligo (infanzia, primaria e secondaria di primo grado) possono essere utilizzate, fuori dell’orario scolastico, per l’esercizio dell’attività sportiva, secondo la disciplina prevista dal presente regolamento, in base ad apposita convenzione da stipulare con gli Istituti Comprensivi del territorio cittadino.

 

Gli spazi pubblici attrezzati

 

  1. Gli spazi pubblici attrezzati, assolvendo a funzioni di carattere generale, sono utilizzati da un bacino di utenza ampio per l’esercizio dell’attività sportiva, secondo la disciplina prevista dal presente regolamento.

 

 

torna all'inizio del contenuto