1546091097

 

Adozione di un bimbo nato in Italia o all'estero

Una coppia che abbia contratto matrimonio da almeno tre anni, o in alternativa, da meno di tre anni, ma solo se i coniugi possono dimostrare di avere convissuto per almeno tre anni prima del matrimonio in modo stabile e continuativo,  può adottare un bambino, per il quale sia stato dichiarato lo stato di adottabilità, che diventa figlio legittimo a tutti gli effetti.

Il bambino può essere nato in Italia o in un Paese estero con il quale sono presenti accordi specifici.

A CHI


Coppie unite in matrimonio e conviventi regolarmente da almeno tre anni.

QUANTO COSTA


Per le adozioni internazionali il procedimento legale ha dei costi variabili, in quanto riferibili al paese di appartenenza del bambino e sono a carico della famiglia adottiva. Tali spese sono in parte detraibili dalla dichiarazione dei redditi.

COME


Coloro che intendono adottare un bambino devono presentare regolare domanda al Tribunale per i Minorenni di Genova.
Maggiori informazioni e chiarimenti sul percorso di adozione possono essere richiesti al Centro Adozioni-Affidi della Asl che gestisce il servizio.

DOVE E QUANDO


Telefonando al Centro Adozioni-Affidi Asl, in via Don Bosco 3, tel. 019.8405951, potrà essere richiesto un appuntamento all'assistente sociale dell'équipe adozioni.

 

torna all'inizio del contenuto