622724239

Chi contattare in Comune: U.O. Stato Civile

I matrimoni civili sono celebrati dall'Ufficiale dello Stato Civile (Sindaco o suo delegato).

 

Al matrimonio devono essere presenti 2 testimoni maggiorenni.

Sposi e testimoni devono essere muniti di documento valido.

I matrimoni possono essere celebrati gratuitamente nel Palazzo Civico di Corso Italia, a pagamento nella Fortezza del Priamar.

Sono permessi l'accesso e la sosta nella zona pedonale di Corso Italia per un massimo di 3 auto.  Per i matrimoni celebrati nella Fortezza, sono permesse 4 auto nel piazzale del Priamar. I permessi vengono rilasciati dall'Ufficio di Stato Civile al momento della presentazione dei dati dei testimoni (10 giorni prima della celebrazione).

Matrimoni in imminente pericolo di vita (in extremis)
I matrimoni in imminente pericolo di vita sono esenti da pubblicazioni ed è necessario presentare un certificato medico che attesti che lo sposo/la sposa versa in imminente pericolo di vita, ma è capace di intendere e volere. L'Ufficiale dello Stato Civile si recherà insieme con il Segretario Comunale nel luogo ove si trovi la coppia (luogo di cura o civile abitazione) e celebrerà il matrimonio alla presenza di 4 testimoni.

I matrimoni civili possono essere celebrati nelle seguenti giornate e ai seguenti orari:

  • PALAZZO CIVICO E FORTEZZA DEL PRIAMAR
    • Lunedì dalle 9.00 alle 12.00 (ultima celebrazione)
    • Martedì dalle 9.00 alle 12.00 (ultima celebrazione) e dalle 15.00 alle 16:30 (ultima celebrazione)
    • Mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 (ultima celebrazione)
    • Giovedì dalle 9.00 alle 12.00 (ultima celebrazione) e dalle 15.00 alle 16:30 (ultima celebrazione)
    • Venerdì dalle 9.00 alle 12.00 (ultima celebrazione)
    • Sabato dalle 9.00 alle 12.00 (ultima celebrazione)

 

  • MARE HOTEL VILLA CAMBIASO VILLA NOLI : CELEBRAZIONE FUORI DELLA CASA COMUNALE
    Se il matrimonio viene celebrato da personale comunale, gli orari coincidono con quelli sopra riportati. Nel caso in cui invece il celebrante sia persona esterna al Comune, ma delegata dal Sindaco, vigono i seguenti orari:
    • Da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
    • Il sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00
    • La domenica dalle 9.00 alle 11.00 (solo la domenica di apertura)
       

Non è possibile celebrare il matrimonio nei giorni festivi nazionali, anche infrasettimanali, come Natale, Santo Stefano, 1 gennaio, 18 marzo (festa patronale), Pasqua e Lunedì dell'Angelo, 25 Aprile, 1 maggio, 1 Novembre, 8 Dicembre.

La data e l'orario viene concordato con l'Ufficiale dello Stato Civile a seconda delle disponibilità, al momento della sottoscrizione del verbale di pubblicazione e, in caso di matrimonio su delega, alla presentazione della Delega rilasciata dal Comune di residenza o della dichiarazione della sottoscrizione del verbale da parte dell'Ufficiale dello Stato Civile responsabile del procedimento.

torna all'inizio del contenuto