947553897

a chi rivolgersi in comune: Ufficio Suolo pubblico

 

Per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche e di aree private ad uso pubblico è necessaria la presentazione al Comune di apposita domanda ai fini del rilascio di un atto di concessione.

Anche l’occupazione delle aree sovrastanti o sottostanti il suolo pubblico è subordinata al rilascio di apposita concessione.

Le occupazioni di suolo pubblico sono distinte in permanenti, di durata pari o superiori all’anno, e temporanee, di durata inferiore all’anno.

Il rilascio di apposita concessione è necessaria anche per l’occupazione di suolo pubblico o privato ad uso pubblico con mezzi pubblicitari (cartelli, preinsegne, posters, stendardi, strutture a “piramide” o a “cavalletto”, ecc.), sia di carattere permanente che temporaneo,

Occorre tuttavia presentare domanda al Comune anche per l’installazione di mezzi pubblicitari su aree private, quando visibili da aree comunali, ai fini del rilascio di un’autorizzazione.  

Le caratteristiche tecniche dei mezzi pubblicitari e le modalità di effettuazione della pubblicità nel territorio comunale di Savona sono disciplinate dal Piano generale degli impianti pubblicitari, adottato in data 8 aprile 2002 con la deliberazione del Consiglio comunale n. 38.

L’Ufficio Suolo Pubblico provvede all’esame delle domande ed al rilascio delle concessioni per le diverse tipologie di occupazione permanente, comprese le occupazioni con mezzi pubblicitari, ad eccezione di quelle di competenza del Settore Lavori Pubblici (occupazioni del sottosuolo pubblico)  e del Comando di Polizia Municipale (cantieri edili e relative recinzioni, ponteggi), e delle seguenti tipologie di occupazione temporanea:

  • manifestazioni commerciali, spettacoli, eventi e varie iniziative, compresi gli stand elettorali;
  • dehors e pertinenze bar (tavolini, sedie e ombrelloni);
  • forme pubblicitarie temporanee, compresi gli striscioni;

 

Termini per la presentazione delle domande di rinnovo delle concessioni per l’occupazione permanente di spazi ed aree pubbliche.

Ai sensi dell’articolo 14, comma 2, del Regolamento comunale per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, come modificato con la deliberazione del Consiglio comunale n. 46 del 20 dicembre 2018, a decorrere dall’anno 2020 le domande di rinnovo delle concessioni per l’occupazione permanente di spazi ed aree pubbliche devono essere presentate ENTRO E NON OLTRE LA DATA DI SCADENZA della concessione in essere (allegando l’originale dell’atto da rinnovare).

Si segnala che in caso di presentazione della domanda di rinnovo oltre tale data, l’occupazione protratta oltre il 1° gennaio dell'anno successivo a quello di scadenza, dovrà ritenersi abusiva, con conseguente determinazione dell’indennità ed irrogazione della sanzione pecuniaria dovute in tali casi (articolo 5 e 32 del citato Regolamento comunale). 

 

Per tutte le altre occupazioni temporanee è competente il Comando di Polizia Municipale ed il Servizio Attività Produttive.

L’Ufficio Suolo Pubblico provvede anche all’esame delle domande per l’installazione di tutti i mezzi pubblicitari, ad eccezione di targhe ed insegne d’esercizio (che sporgano MENO di 5 cm su suolo pubblico), da collocare su aree private e visibili da aree comunali ed al rilascio delle relative autorizzazioni.

L’Ufficio Suolo Pubblico provvede inoltre al rilascio delle autorizzazioni all’effettuazione della pubblicità fonica.

L'Ufficio Suolo Pubblico si occupa di:

  • arredo urbano (cabine attesa bus, orologi, transenne, cestini portarifiuti... con annessi impianti pubblicitari)
  • vetrine ad uso pubblicitario
  • cabine foto
  • attrazioni fisse meccaniche, elettriche o elettroniche per bambini
  • passi carrabili
  • occupazioni temporanee per manifestazioni commerciali, spettacoli, eventi, varie iniziative compresi stand elettorali
  • distributori carburanti
  • distributori merci
  • pertinenze bar senza strutture (tavolini, sedie, ombrelloni)
  • esposizioni merci
  • fioriere
  • bacheche
  • banchi frigo fuori dai bar
  • dehors (per nuovi dehors si utilizzi il procedimento gestito dallo SUAP)
  • chioschi (edicole, bar, ecc..)
  • tende
  • insegne
  • pre-insegne
  • impianti pubblicitari (cartelli, poster, stendardi, ecc..)

 

Le pratiche dovranno essere presentate al protocollo generale del Comune di Savona che provvederà ad inoltrarle agli uffici competenti tramite indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per quanto riguarda le attività produttive e le imprese le pratiche saranno inviate tramite PEC esclusivamente al Suap: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le pratiche inerenti fiere e mercati, luna park, circhi e spettacoli viaggianti, nuovi dehors o modifiche rimangono in capo al Servizio Attività Produttive

Le pratiche inerenti recinzioni per cantieri, cantieri edili e ponteggi di qualunque durata, traslochi, piattaforme mobili rimangono in capo al Comando di Polizia Municipale

Le pratiche riguardanti l'occupazione del sottosuolo per allacci ai pubblici servizi (condutture fognarie ecc), erogazione pubblici servizi (cavidotti telecom, enel, ecc...), serbatoi interrati rimangono in capo al Settore Lavori Pubblici

 

 

torna all'inizio del contenuto