547000596

Chi contattare in Comune: Ufficio Ambiente

 

AMIANTO: CHE FARE?

Cosa deve fare il cittadino quando si trova in presenza di manufatti che contengono amianto (MECA).

 

CHI?

Tutti i proprietari e/o gli amministratori di immobili nei quali siano presenti MECA.

 

COME RICONOSCERE UN MECA?

Nel caso di manufatti in cemento/amianto da marchi di fabbrica (tipo "Eternit" ecc.); nei casi dubbi, si consiglia di eseguire analisi di laboratorio.

 

QUALI SONO GLI OBBLIGHI DI LEGGE?

Presentazione dei seguenti documenti alla ASL competente per territorio: 

  • Censimento amianto Legge 27 marzo 1992, n.257

"Norme relative alla cessazione dell´impiego dell´amianto" (file .pdf- 92 Kb): compilazione schede a.1, a.2, a.3 entro il 31/05/98 (termini di presentazione scaduti);

  • Aggiornamento amianto in matrice friabile: ogni anno entro il 31 maggio, compilazione scheda a.4 e scheda a.5 ( descrizione della scheda a.4 e descrizione della scheda a.5);
  • Aggiornamento amianto in matrice compatta: ogni tre anni entro il 31 maggio, compilazione scheda a.4 e scheda a.5 (scadenze a partire dall´anno 1998).

 

COSA BISOGNA FARE PER BONIFICARE L’AMIANTO?

La normativa prevede 3 interventi possibili: 

  • Rimozione,
  • Incapsulamento,
  • Confinamento

 

IL CITTADINO E’ OBBLIGATO AD INTERVENIRE SULL’AMIANTO?

Non ci sono ancora leggi Nazionali e/o Regionali che impongano al cittadino l´obbligo di intervenire sull´amianto.

 

CHI PUO’ EFFETTUARE LAVORI DI BONIFICA SULL’AMIANTO?

Soltanto ditte/imprese specializzate, iscritte o in via di iscrizione all´Albo Nazionale delle Imprese che effettuano la Gestione dei Rifiuti - CAT. 10.

 

A CHI RIVOLGERSI PER AVERE INFORMAZIONI SULL’AMIANTO? 

  • Comune di Savona - Settore ambiente
  • Regione Liguria - Ufficio amianto
  • ASL - Uffici amianto

 

PIANO REGIONALE AMIANTO 

  • Delibera Giunta Regionale n°156 del 2001 (file .pdf- 12 Kb)

"Istituzione dell´elenco ditte, aziende o imprese che utilizzano personale abilitato allo svolgimento di attività di bonifica in presenza di amianto";

 

  • Delibera Giunta Regionale n°157 del 2001 (file .pdf- 12 Kb)

"Istituzione dell´elenco nominativo delle persone abilitate allo svolgimento delle attività di Addetto e di Dirigente delle attività di bonifica da amianto (Responsabile di cantiere);

 

  • Delibera Giunta Regionale n°158 del 2001 (file .pdf- 20 Kb)

"Procedure di conferimento dei rifiuti contenenti amianto in matrice compatta presso centri di stoccaggio temporaneo".

 

Si invitano tutte le persone a non disperdere materiale con amianto nel terreno, ma di avvalersi della discariche autorizzate.

Oltre a essere un danno per l´ambiente è anche un danno per la salute ed inoltre i costi di bonifica per risanare gli ambienti contaminati ricadono su tutti i cittadini.

 

Documenti
  • 24 Ottobre 2018
     
     
     
     
  • 24 Ottobre 2018
     
     
     
     
  • 24 Ottobre 2018
    Procedure di conferimento dei rifiuti contenenti amianto in matrice compatta presso centri di stoccaggio temporaneo
     
     
     
     
  • 24 Ottobre 2018
    Istituzione dell´elenco nominativo delle persone abilitate allo svolgimento delle attività di Addetto e di Dirigente delle attività di bonifica da amianto (Responsabile di cantiere)
     
     
     
     
  • 24 Ottobre 2018
    Istituzione dell´elenco ditte, aziende o imprese che utilizzano personale abilitato allo svolgimento di attività di bonifica in presenza di amianto
     
     
     
     
  • 24 Ottobre 2018
    Norme relative alla cessazione dell´impiego dell´amianto
     
     
     
     
  • Scarica tutti i file, con piu' di un'occorrenza, in formato ZIP Massimo 10 file, 10 MB totali: pdf 
    pdf, doc, xls, rtf, zip, i formati disponibili per lo zip

torna all'inizio del contenuto