26851563

chi contattare in Comune:  U.O. Biblioteca


La biblioteca Barrili ha ancora una concezione a scaffali chiusi, quindi per cercare le opere bisogna ricorrere ai cataloghi e compilare la scheda di richiesta.

In sala cataloghi si trovano il bancone del prestito, tre postazioni internet e una postazione riservata per la consultazione del catalogo on-line e i cataloghi cartacei;.

Sono a disposizione diversi cataloghi:

  • Catalogo per autori (schedario dove, in ordine alfabetico secondo il cognome degli autori o, se questi non sono identificabili, dei titoli, sono segnalati tutti i libri posseduti dalla Biblioteca)
  • Catalogo per soggetti (schedario dove ordinate alfabeticamente secondo una serie di voci i lettori possono trovare, per ogni argomento, le opere possedute dalla Biblioteca)
  • Cataloghi speciali: per i manoscritti, i libri antichi, i periodici, i romanzi del 1900 (ordinati per titolo)
  • Catalogo online: dal 1996 è iniziata la catalogazione automatizzata dei nuovi acquisti, dal maggio 2004 non viene più aggiornato il catalogo cartaceo. Per avere maggiori informazioni puoi andare alla pagina dell'Opac.

Le opere desiderate devono essere richieste compilando appositi moduli indicando, oltre alle proprie generalità, autore, titolo del volume e collocazione (ossia la posizione del libro nel deposito indicata in alto a destra sulla scheda).

Il personale è a disposizione del pubblico per informazioni, consigli ed assistenza. Per ricerche più specifiche o complesse è possibile rivolgersi alla direzione.

torna all'inizio del contenuto