524077969

 

Dodici artisti animeranno tre luoghi simbolici della Città: piazza Martiri della Libertà , la Fortezza del Priamàr e l'ex Carcere Sant'Agostino

Dal 20 al 27 aprile la seconda parte di CONNEXXION , il festival diffuso di arte contemporanea dal titolo...per essere liberi. Tra identità e memoria, un festival concepito per stimolare una riflessione ad ampio raggio sul concetto di libertà. Per l'occasione vengono presentati due Special Project degli artisti Silvia Margaria e Davide Dormino, ideati e realizzati per il Festival, che prevede inoltre diversi laboratori, talk e momenti di confronto.

1 - LA PERFORMANCE IN PIAZZA MARTIRI - 20 APRILE 2024 - ORE 11 - PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, DAVANTI AL MONUMENTO ALLA RESISTENZA DI AGENORE FABBRI.

Una performance inedita di Silvia Margaria, dal titolo Bandite, realizzata con la collaborazione di ANPI e Associazione "A Campanassa" e con la partecipazione degli sbandieratori del Comitato Palio Castell'Alfero (AT).

La performance sarà preceduta dalle Letture in piazza, a cura del gruppo di lettura LEGGERE IN CERCHIO, con la collaborazione di Quartiere Oltreletimbro. Seguiranno i saluti istituzionali.

2- EX CARCERE SANT'AGOSTINO

L'ex Carcere Sant'Agostino, recuperato in un'ottica di rigenerazione urbana, è uno spazio da cui transitare per una riflessione conclusiva intorno al concetto di libertà, memoria e identità, per attuare una rigenerazione che da individuale possa diventare collettiva, accompagnandosi ad una progettualità basata sulla cultura come strumento per restituire il bene alla città con una rinnovata funzionalità.

Il temporaneo recupero e l'utilizzo dell'ex Carcere Sant'Agostino è stato garantito dalla sinergia di tre enti: l'Agenzia del Demanio - proprietaria del bene -, il Comune di Savona e la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le province di Imperia e Savona.

GLI ARTISTI NELL'EX CARCERE SANT'AGOSTINO - 20 APRILE 2024 - ORE 16.30 - PIANO TERRA DELL'EX CASA CIRCONDARIALE SITA IN PIAZZA MONTICELLO

Nel pomeriggio di sabato 20 aprile, CONNEXXION si sposta nell'ex Carcere Sant'Agostino, con inaugurazione che prevede installazioni site-specific, performance e talk.

Gli artisti protagonisti all'ex Carcere sono: Alessio Barchitta, Rocco Dubbini, Armida Gandini, Federica Gonnelli, Lorenzo Gnata, Monica Gorini, Carla Iacono, Gianni Moretti, Giulia Nelli, Filippo Riniolo.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI NELL'EX CARCERE SANT'AGOSTINO

DOMENICA 21 APRILE ALLE ORE 11.00, Cappella dell'ex Carcere Sant'Agostino - Talk sulle Pratiche condivise di costruzione del monumento contemporaneo, moderato da Lisa Parola (storica dell'arte e curatrice di progetti di arte pubblica), con l'artista Gianni Moretti e lo storico dell'arte Luigi Ficacci.

VENERDÌ 26 APRILE ALLE ORE 15.30 e SABATO 27 ALLE ORE 10.30, Cappella dell'ex Carcere Sant'Agostino - Il Gruppo FAI Giovani della Delegazione di Savona presenta Storie Nascoste. Esplorando l'identità del Carcere di Sant'Agostino”: due incontri con visita guidata negli ambienti in cui si sviluppa il festival. (Max 30 persone ad incontro, durata 1 h, prenotazione obbligatoria: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

SABATO 27 APRILE ALLE ORE 16, Cappella dell'ex Carcere Sant'Agostino – talk Il complesso conventuale di Sant'Agostino: dalla storia alle prospettive future” di Rinaldo Massucco, presidente Società Savonese di Storia Patria, conclude il programma.

3 - UN'OPERA MONUMENTALE AL PRIAMAR - 25 APRILE ALLE ORE 11, FORTEZZA DEL PRIAMÀR,

La mattina del 25 aprile alle ore 11, CONNEXXION ritorna alla Fortezza del Priamàr, sulla rampa di ingresso pedonale, per il secondo Special Project del Festival: l'opera monumentale di Davide Dormino dal titolo Semi - collocata sul prato adiacente all'area archeologica esterna, nel fronte nord della fortezza - che sarà presentata in collaborazione con Savona (R)ESISTE, manifestazione organizzata da ANPI sulla Fortezza del Priamàr dalle ore 12.00 fino alle 24.00, con mostre, animazione per famiglie, stand delle associazioni savonesi, stand gastronomici, eventi musicali (dalle ore 18.30 in programma un grande concerto in Piazza del Maschio).

L'opera, in argilla cruda, verrà realizzata in modo corale e partecipato dall'artista coadiuvato da una classe dell'Istituto Artistico Arturo Martini, nei giorni precedenti il 25 aprile, in un laboratorio della durata di tre giorni realizzato in collaborazione con il Museo della Ceramica di Savona.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI AL PRIAMAR

Fino al 27 aprile 2024, le due mostre inaugurate nella prima parte del Festival di novembre 2023, sulla Fortezza del Priamàr: 

Frammenti. Atti di conservazione per un futuro di libertà, curata da Livia Savorelli e Matteo Galbiati al Civico Museo Archeologico con opere di Roberto Ghezzi, Alberto Gianfreda, Laura Pugno, Attilio Tono e Ivano Troisi; 

Dialoghi intorno alla libertà, curata da Livia Savorelli al Museo Sandro Pertini e Renata Cuneo con opere di Elena Bellantoni, Davide Dormino, Rocco Dubbini, Armida Gandini, Gianni Moretti.

LE COLLABORAZIONI E I PARTNER DI CONNEXXION

Il Festival si avvale della collaborazione di ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia Comitato Provinciale di Savona), ANED (Associazione Nazionale degli Ex Deportati nei campi nazisti Sezione Savona-Imperia), ISREC (Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea della provincia di Savona), Museo Casa Natale di Sandro Pertini di Stella San Giovanni (SV), Società Savonese di Storia PatriaIstituto Internazionale di Studi Liguri.

Il Museo della Ceramica è partner del Festivalnella realizzazione dei laboratori sviluppati intorno alle tematiche del Festival.

Nuovi partner per la seconda parte del Festival:Associazione "A Campanassa"Gruppo FAI Giovani. Delegazione di Savona, gruppo di lettura LEGGERE IN CERCHIO e comitato Quartiere Oltreletimbro.

CONNEXXION ha il patrocinio dell'Hdemia SantaGiulia. La seconda edizione del Festival, nell'ambito di un'esperienza di stage formativo, si avvale della collaborazione degli Studenti dell'Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia, Scuola di Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico del Dipartimento di Comunicazione e Didattica dell'Arte.

INFORMAZIONI:

CONNEXXION, all'ex Carcere Sant'Agostino, sarà visitabile fino al 27 aprile con i seguenti orari:

  • domenica 21 dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30;

  • lunedì 22, martedì 23, mercoledì 24, giovedì 25 e venerdì 26 dalle 15.30 alle 19.30;

  • sabato 27 dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30.

Ingresso libero e gratuito.

Tutte le informazioni relative agli eventi nell'ambito di CONNEXXION sono disponibili sul sito www.connexxion.it 

Il Festival Diffuso di Arte Contemporanea è curato da Livia Savorelli, promosso dall'Associazione Culturale Arteam e realizzato con il contributo e il patrocinio del Comune di Savona (città candidata a Capitale italiana della cultura 2027), il contributo della Regione Liguria e della Fondazione Agostino De Mari, cui si aggiunge quello dell'Unione Industriali della Provincia di Savona.

CONTATTI:

Arteam Associazione Culturale Via Traversa dei Ceramisti, 8/bis - 17012 Albissola Marina (SV) T. +39 019 4500744 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | www.arteam.eu  | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  | www.connexxion.it | www.facebook.com/asso.arteam  | www.instagram.com/arteam.associazione 

Documenti
  • 17 Aprile 2024
     
     
     
     


torna all'inizio del contenuto