1171487517

I cittadini maggiorenni appartenenti a uno Stato membro dell’Unione Europea, residenti nel Comune di Savona, possono, su domanda, essere inseriti in liste elettorali aggiunte del nostro Comune, per poter votare gli europarlamentari spettanti all’Italia.

Uno dei diritti attribuiti dalla cittadinanza europea, infatti, è quello di poter partecipare alle elezioni del Parlamento europeo. Tale diritto è riconosciuto su tutto il territorio dell'Unione. A norma dell'articolo n. 20 TFUE (Trattato sul Funzionamento dell'Unione Europea) è cittadino dell'Unione europea chiunque abbia la cittadinanza di uno Stato membro. L'articolo n. 22 TFUE garantisce il diritto di voto anche a tutti coloro che risiedono in uno Stato membro U.E. diverso da quello di cui hanno la cittadinanza.

MODALITÀ DI VOTO PER CITTADINI EUROPEI IN ITALIA:
Per chi ha la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione Europea diversa da quella italiana, per poter votare per gli europarlamentari in rappresentanza dell'Italia, il D.L. 24 giugno 1994, n. 408 prevede che vengano rispettare tutte le seguenti condizioni:
- avere la maggiore età alla data delle votazioni (aver compiuto 18 anni);
- avere la residenza in un Comune italiano;
- essere iscritti nelle liste elettorali del Comune in cui si ha la residenza.

Per poter richiedere l'iscrizione alle liste elettorali aggiunte del Comune è necessario inviare una richiesta (vedasi modulo allegato) indirizzata al Sindaco. La richiesta dovrà essere effettuata inderogabilmente almeno 90 giorni prima della data fissata per le elezioni, ovvero entro l'11 marzo 2024, per poter votare per le elezioni europee che si terranno sabato 8 giugno e domenica 9 giugno 2024.

Dopo l'iscrizione, sarà rilasciata la tessera elettorale con l'indicazione del seggio elettorale di riferimento per esprimere la propria preferenza.

L'iscrizione è permanente, dura fino a richiesta di cancellazione da parte dell'interessato oppure fino a cancellazione d'ufficio per trasferimento della residenza, per perdita della capacità elettorale, per acquisizione della cittadinanza italiana.

La domanda redatta su apposito modulo (vedasi modulo allegato) con allegata una copia fotostatica di un documento d’identità in corso di validità (ai sensi dell'art. 45 del D.P.R. 445/2000) può essere consegnata personalmente all'ufficio, oppure via e-mail o pec (indirizzi presenti sul modulo allegato).

Documenti
  • 15 Febbraio 2024
     
     
     
     
  • 15 Febbraio 2024
     
     
     
     
  • 20 Febbraio 2024
     
     
     
     
  • 20 Febbraio 2024
     
     
     
     

torna all'inizio del contenuto