568404317

Il primo evento di Storia Patria dopo la pausa estiva riguarda uno dei più importanti edifici rinascimentali di Savona, palazzo Della Rovere, utilizzato fino alla fine del Novecento come sede di Questura e di altre strutture amministrative e di servizio.

La Società Savonese di Storia Patria, in accordo con il Comune di Savona, ha ritenuto utile divulgare il pregio del palazzo, frutto della progettazione di Giuliano da Sangallo, chiamato dalla committenza roveresca, a cui si aggiunsero numerosi successivi interventi.

Le relazioni, specificate nella locandina allegata, riguarderanno documenti inediti; recenti risultanze su opere d’arte collegate; l’evoluzione della struttura nei secoli successivi e il suo inserimento nel tessuto urbanistico.

La giornata sarà conclusa da due relazioni, curate dagli assessori Ilaria Becco, Nicoletta Negro e dal rappresentante del Ministero della Cultura Andrea Canziani, sul futuro del monumento, destinato a diventare uno dei poli culturali di Savona e che attualmente è oggetto di un percorso partecipativo che coinvolge la cittadinanza.

 

Documenti
  • 21 Ottobre 2022
     
     
     
     

torna all'inizio del contenuto