553731

Palazzo della Rovere, il Comune invita la città a esprimere la propria idea  su identità, servizi e su un palinsesto culturale durante la fase del cantiere


Con una festa nel cortile di Palazzo Santa Chiara il 30 settembre alle ore 18 nasce FRONTESPAZIO


Venerdì 30 settembre nascerà FRONTESPAZIO, il percorso partecipato sul restauro di Palazzo della Rovere che coinvolgerà tutti i savonesi che avranno piacere di esprimersi sul nuovo polo culturale.

 frontespazio

 

I lavori si apriranno alle ore 18 con un aperitivo nel cortile riaperto, durante il quale verrà presentato FRONTESPAZIO, processo che si articola in 3 percorsi laboratoriali (aperti a tutti, ma con iscrizione).

FRONTESPAZIO  – spiegano gli assessori Ilaria Becco, Nicoletta Negro e Gabriella Branca - è un percorso al quale speriamo prendano parte davvero tanti cittadini – è la prima pagina del libro di Palazzo della Rovere che diventerà un attraente luogo di vita culturale e sociale, uno spazio ibrido e flessibile in grado di aprirsi e accogliere le esigenze della cittadinanza, dove eventi e servizi innovativi coesistono con le tradizionali funzioni bibliotecarie”.   

Ogni percorso affronta una tematica:

    1) Un palinsesto culturale durante la fase cantiere. Durante gli anni che serviranno a ristrutturare lo spazio, Palazzo della Rovere potrà comunque essere, nelle parti non interessate direttamente dai lavori, un luogo di scambio, condivisione, cultura e spettacolo.
    2) Una nuova identità. Sarà una biblioteca ma anche molto altro. In questo percorso ci si interrogherà su che cosa rappresenta Palazzo della Rovere per Savona, che ruolo vuole assumere nel futuro della città e come vuole relazionarsi agli altri luoghi di cultura e scambio della città.
    3) Servizi di comunità. Gli ampi spazi di Palazzo della Rovere, sono destinati a diventare un luogo polifunzionale, oltre alla biblioteca della città, potranno ospitare altri servizi per la comunità che abita Savona. Scopo di questo tavolo è immaginare un servizio per la città da far vivere dentro Palazzo della Rovere.

Tutti coloro che sono interessati a confrontarsi e a sognare il futuro di questo luogo sono invitati a partecipare a uno dei tre percorsi che si sviluppa in tre incontri l'1, il 12 e il 19 ottobre.  

 

 

 

 

 

torna all'inizio del contenuto