20 Luglio 2011 - Gli atleti savonesi di ritorno dagli Special Olympics World Summer Games

Sommario delle sezioni presenti


torna su

20 Luglio 2011 - Gli atleti savonesi di ritorno dagli Special Olympics World Summer Games


olympic games 1
olympic games 2
Accoglienza speciale oggi pomeriggio, mercoledì 20 luglio 2011, presso il Palazzo Civico di Savona per gli atleti savonesi del Team Pallavolo Unificata, di ritorno dagli Special Olympics World Summer Games, che si sono tenuti ad Atene dal 25 Giugno al 4 Luglio 2011, giochi mondiali estivi per persone con disabilità intellettiva.
L'Assessore allo Sport Luca Martino e l'Assessore alla Promozione Sociale Isabella Sorgini hanno ricevuto - vedi foto - la delegazione del Team Pallavolo Unificata, composta dagli atleti savonesi Daniele Carlini, Simone Salvo, Corrado Ivaldo, Alessandro Lerone, accompagnati dall'allenatrice Serena Taccetti e dai volontari Laura Parodi e William Oliveri.
La squadra ha preso parte a Special Olympics World Summer Games, programma internazionale - fondato nel 1968 negli USA - di allenamenti e competizioni atletiche leader nel campo della disabilità intellettiva. In Italia è presente Special Olympics Italia, Associazione Benemerita del CONI Il programma ha organizzato i Giochi Mondiali Estivi Special Olympics Atene 2011, che uniscono il mondo attraverso lo sport e permettono di celebrare le capacità e il talento delle persone con disabilità intellettiva, creando una nuova visione globale di accettazione, accoglienza e integrazione.
Il giuramento degli atleti Special Olympics è: "Che io possa vincere ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze".
Ai giochi di Atene hanno partecipato 7.500 atleti e 2.500 tecnici provenienti da 185 nazioni impegnati in 22 discipline sportive. La delegazione italiana ha visto la partecipazione di 136 atleti, 49 tecnici e 3 delegati. il tema Italia ha partecipato in diverse discipline, tra cui la Pallavolo Unificata, cui hanno preso parte gli ateleti ricevuti presso il Palazzo Civico di Savona.
Clicca qui per ulteriori informazioni