Turismo

Sommario delle sezioni presenti


torna su

Servizi Comunali

Turismo

 

Un invito : Savona è da scoprire

Sobria Signora tranquilla e riservata come vuole il temperamento ligure, Savona si rivela al turista, passo dopo passo, come una città piacevole, ricca di testimonianze storiche e di luoghi d’arte che esprimono una generosità culturale davvero sorprendente.
La sua veste tessuta con il blu del mare e con il verde della cornice collinare è una veste luminosa; è un grembo profumato di salsedine e di basilico dove si adagiano le vicende di una città capace di unire in un’unica “cartolina” di forte suggestione il simbolo del suo passato ossia la trecentesca “Torretta” della Savona marinara con il fumaiolo giallo delle navi Costa simbolo della sua nuova identità turistica.
Proprio dalla riconversione del porto, un tempo esclusivamente commerciale, a porto turistico contraddistinto dall’approdo diportistico ma soprattutto da un importante terminal crociere, dalla cura di una spiaggia in passato frequentata quasi esclusivamente dai savonesi ed ora attrezzata per richiamare ospiti, ha preso l’avvio una riqualificazione della città che chiede al turista non solo un transito frettoloso, ma una vera e propria immersione. La pagina blu di Savona ha il suo vessillo ossia la Bandiera Blu, ambito riconoscimento europeo che dagli anni Duemila sventola sul suo litorale a garanzia di eccellenti servizi portuali, di una spiaggia ed una marina che offrono un’estate balneare limpida, vivace e ricca di programmi ricreativi.
L’atmosfera di città di mare entra nei vicoli, i “carruggi” del centro storico, dove l’arte ha i suoi principali punti d’interesse, dalla Pinacoteca Civica, agli Oratori, alle Chiese con il Duomo e la “piccola” Sistina, cappella fatta erigere dal Papa savonese Sisto IV. E ancora: dagli austeri palazzi con i portali d’ardesia alle torri fra le quali spicca un altro simbolo savonese, la “Campanassa” scrigno delle tradizioni più antiche.
La passeggiata ideale può proseguire sotto l’elegante porticato della Savona ottocentesca che incrocia l’ampio corso Italia. In direzione mare, il corso conduce al Complesso Monumentale del Priamar, una delle più imponenti fortificazioni affacciate sul Mediterraneo, sede di musei e spazi espositivi, centro congressi, e “luogo della cultura” per eccellenza dove si svolgono i principali eventi teatrali, musicali ed artistici che, in estate, richiamano pubblico da tutta la riviera.
La vista mozzafiato che si gode da questo possente “balcone” di pietra spazia dalla costa alla collina; dalla pagina blu alla pagina verde, l’immediato entroterra savonese custodisce un gioiello al quale ogni ospite dovrebbe riservare qualche ora. E’ la località Santuario ossia il borgo che prende il nome dal Santuario di Nostra Signora di Misericordia, “luogo mariano” tra i più importanti d’Italia che racconta l’apparizione (18 marzo 1536) della Madonna ad contadino Botta. Luogo di pace, di fede, e di rasserenante bellezza paesaggistica, il borgo custodisce tesori d’arte, non solo nella basilica, anche nel suo museo e nell’antico ospizio dei poveri che si affaccia sulla piazza. Anche qui l’estate porta manifestazioni soprattutto di intrattenimento innaffiate dal fresco vino nostralino e dal cielo stellato.
A saperla assaporare, questa città svela tante città: la città dei naviganti, dei papi, dei pellegrini, degli artigiani e degli artisti, ognuna aperta alla curiosità.

Qui puoi trovare il depliant "Savona, una città da scoprire"  con le principali informazioni turistiche.

Tante città in una città

Savona e il suo mare

 

Savona e i suoi tesori d'arte

Savona Città dei Papi

Savona Città dei Congressi

Savona e il suo Santuario

Tante formule per un soggiorno piacevole

e ricco, in ogni stagione, di sorprese

che trovi nelle pagine tematiche.

 


Per visualizzare una cartina di Savona clicca qui

Per informazioni sui servizi di accoglienza presenti sul territorio provinciale savonese clicca qui