1952155399

Il Comune di Savona, in collaborazione con le Associazioni Acli, Anteas, Auser e con il servizio Maggiordomo di quartiere, ha siglato un accordo per la gestione del bando comunale,

approvato con Deliberazione di Giunta Comunale n. 141 del 11 ottobre 2021 e finalizzato all'erogazione di contributi a sostegno delle famiglie, nei casi specifici riferiti alla pandemia Covid19, sia attraverso il cosiddetto "buono spesa" che mediante misure volte al mantenimento dell'abitazione.

LE DOMANDE POTRANNO ESSERE PRESENTATE A PARTIRE DAL 17 NOVEMBRE E FINO AL 3 DICEMBRE 2021, ESCLUSIVAMENTE COMPILANDO LA MODULISTICA PUBBLICATA SUL SITO DEL COMUNE DI SAVONA (WWW.COMUNE.SAVONA.IT) da CONSEGNARE PERSONALMENTE, previo appuntamento da concordarsi telefonicamente, presso i seguenti Sportelli:

Per i BUONI SPESA:
• Sportello ANTEAS c/o "Casa del Volontariato" - Via S. Lorenzo 6 tel. 3519099552
• Sportello ACLI c/o "Casa del volontariato" – Via S. Lorenzo 6 tel. 3519246601
• Sportello"Maggiordomo di Quartiere" - Via S.Lorenzo 6 ingresso ex asilo - tel. 3808967257
• Sportello "AUSER " Centro sociale Matitino d'argento - P.zza S.Cecilia – tel. 0198335492
• Sportello "AUSER " Via Giacchero - tel. 0198335492

Per i CONTRIBUTI PER L'ABITAZIONE:
Area Disagio Adulti, Emergenza ed Inclusione Sociale - Via Chiavella 18r, previo appuntamento telefonico al numero 019860413 oppure 019862018. .

QUANDO SCADE LA POSSIBILITÀ DI FARE LA DOMANDA
Le domande dovranno essere presentate entro il 03/12/2021.

COME VERRÀ CONSEGNATO IL BUONO SPESA O LIQUIDATO IL CONTRIBUTO ALL'ABITARE
Buono spesa: le persone verranno contattate telefonicamente dagli sportelli delle Associazioni per concordare le modalità di consegna.

Sostegno all'abitare: direttamente al proprietario dell'alloggio o all'amministratore del condominio rispettivamente per i canoni di locazione o le spese condominiali; direttamente all'interessato o tramite soggetto individuato dai Servizi Sociali e in accordo con il beneficiario, per le utenze.

IMPORTI CONTRIBUTI
Il contributo "buono spesa", una tantum, sarà pari ad Euro 150,00 per un nucleo familiare composto da una sola persona, al quale andranno a sommarsi Euro 50,00 per ogni ulteriore componente del nucleo fino ad un ammontare massimo di Euro 400,00.
Il contributo "sostegno all'abitare", una tantum, sarà pari ad una o più mensilità di affitto non pagato fino ad un ammontare massimodi Euro 500,00 e/o ad una o più fatture non pagate per utenze domestiche fino ad un massimo di Euro 400,00 (importo complessivo erogabile Euro 900,00).
Il contributo dovrà essere richiesto mediante apposita autocertificazione nella quale dovranno essere dichiarate alcune circostanze, in particolare che lo stato di necessità si é venuto a creare a causa dell'emergenza sanitaria in atto e che il nucleo familiare non possiede disponibilità finanziarie , tra depositi bancari ed altre forme di investimento, superiori ad Euro 2.000,00.


L'erogazione dei contributi seguirà l'ordine cronologico di presentazione delle domande fino ad esaurimento delle disponibilità economiche e sarà soggetta a  CONTROLLO SUCCESSIVO DA PARTE DEGLI ORGANI PREPOSTI.

 

Documenti
  • 16 Novembre 2021
     
     
     
     
  • 16 Novembre 2021
     
     
     
     
  • 16 Novembre 2021
     
     
     
     
  • 18 Novembre 2021
     
     
     
     
  • 18 Novembre 2021
     
     
     
     
  • Scarica tutti i file, con piu' di un'occorrenza, in formato ZIP Massimo 10 file, 10 MB totali: pdf 
    pdf, doc, xls, rtf, zip, i formati disponibili per lo zip

 

torna all'inizio del contenuto