1839542424

chi contattare in Comune: 4. Settore Pianificazione Territoriale e Sistemi informativi

 

IL PROGETTO

Il Progetto MARE DI AGRUMI “MARchio turistico e biotEcnologie verDi per lo sviluppo di Imprese su una risorsa comune: gli AGRUMI

Il Comune di Savona è capofila del progetto “MARchio turistico e biotEcnologie verDi per lo sviluppo di Imprese su una risorsa comune: gli AGRUMI”, finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione Italia Francia Marittimo 2014-2020 MARE DI AGRUMI è un progetto di durata biennale, avviato il 15 febbraio 2017, che mira ad aumentare la competitività delle micro e Piccole Medie Imprese dell’area transfrontaliera collegate al settore agricolo, agroalimentare e del turismo “green”. Fil rouge distintivo è la valorizzazione di un prodotto di qualità e multifunzionale comune a tutti i territori: l’agrume. La ricchezza della biodiversità degli agrumi dell’alto Mediterraneo si è tradotta nella presenza di un tessuto economico vivace che ha costruito, nel tempo, un “panorama agrario” di grande fascino e dal forte richiamo turistico. Tuttavia le dimensioni del tessuto imprenditoriale, costituito da micro e PMI , hanno limitato l’affermazione sul mercato e le ambizioni turistiche, oggi a carattere stagionale.

La sfida che il progetto MARE DI AGRUMI affronta è co-creare un’offerta originale di prodotti e servizi innovativi e comuni collegati al tema dell’agrume, capace di differenziarsi da altre strategie territoriali concorrenti. Questi obiettivi saranno raggiunti secondo una duplice modalità:

  1. attraverso la filiera delle biotecnologie verdi saranno apportate innovazioni nei processi di produzione, trasformazione e gestione degli scarti delle imprese agrumicole e saranno attivate strategie di aggregazione e marketing comuni, alfine di favorire la sostenibilità economica delle attività agricole, così importanti per l’appeal commerciale dei territori;
  2. sarà ampliata l’offerta turistica dell’area transfrontaliera con un nuovo turismo green, e integrato con il contesto socio-economico dei territori. L’approccio del progetto è innovativo in quanto focalizza l’attenzione sull’economia dei territori , pone l’attenzione su problemi ambientali connessi con le attività produttive – quali il problema della trasformazione dei rifiuti in risorse, attiva il dialogo tra Enti pubblici, mondo scientifico, imprese e cittadini per la creazione di un nuovo marchio turistico, attraverso l’approccio Citizen Science, e la realizzazione di living lab transfrontalieri.

 

PARTENARIATO

  • COMUNE DI SAVONA – CAPOFILA
  • COMUNE DI SINISCOLA
  • PROVINCIA DI LIVORNO
  • CENTRO DI SPERIMENTAZIONE ED ASSISTENZA AGRICOLA
  • CHAMBRE DE COMMERCE ET D’INDUSTRIE TERRITORIALE DE BASTIA ET DE LA HAUTE CORSE
  • INSTITUT NATIONAL DE LA RECHERCHE AGRONOMIQUE
  • UNIVERSITA' DI PISA

DURATA: 2 ANNI, dal 15/2/2017 al 14/2/2019

BUDGET DEL PROGETTO: € 1.334.572,25

OBIETTIVI DEL PROGETTO

Il progetto mira a:

  • Potenziare le micro e PMI del territorio di cooperazione attraverso l’applicazione delle biotecnologie nel campo degli usi alimentari e non alimentari dei prodotti agricoli e attraverso scambi commerciali tra produttori, trasformatori e catene della grande distribuzione alimentare. Applicazione al caso studio specifico degli agrumi;
  • Trasferire, tra le microimprese e PMI del territorio transfrontaliero, esperienze e buone pratiche di coltivazione, produzione e protezione delle specie d’eccellenza analizzate, al fine di promuovere tra gli operatori la nascita di sinergie a livello transfrontaliero.
  • Valorizzare le diverse varietà agrumicole dei territori transfrontalieri nelle loro dimensioni multifunzionali (agricole, agroalimentari, farmaceutiche, cosmetiche, culturali e turistiche), proteggere le varietà coltivate di fronte alle malattie emergenti e creare nuovi prodotti anche attraverso il riutilizzo degli scarti della produzione.
  • Creare reti commerciali transfrontaliere sostenibili e stabili al fine di assicurare scambi a lungo termine attraverso azioni di promozione collettiva, che coinvolgano tra gli altri, gli operatori del settore ristorazione o grandi catene di distribuzione alimentare italo-francese e aumentare la consapevolezza dei cittadini e dei turisti all’acquisto di prodotti di qualità.
  • Creare una rete transfrontaliera di soggetti pubblico-privati costituita da produttori del comparto agroalimentare, ristoratori, commercianti, titolari di strutture ricettive, centri di ricerca e Amministrazioni pubbliche, attraverso approcci innovativi : i living lab.
  • Creare metodologie comuni di intervento per la costituzione di un marchio eco-turistico legato al tema dell’agrume che integri le diverse componenti ambientale - culturale – enogastronomico dei territori.
  • Mirare ad incrementare le presenze turistiche nei territori dello spazio di cooperazione attraverso la valorizzazione dei prodotti agroalimentari di qualità e dei loro luoghi di produzione e attraverso la creazione di un offerta turistica con attività che permettano la scoperta degli agrumi

EVENTO INIZIALE

EVENTO DI LANCIO DEL PROGETTO MARE DI AGRUMI

Giovedì 23 febbraio 2017, a Savona, presso la Pinacoteca Civica, si è svolto l’evento di lancio del progetto Mare di Agrumi.

Nel corso dell’iniziativa sono state illustrate le finalità e gli obiettivi di MARE DI AGRUMI e ciascun partner ha presentato le attività che andrà a realizzare nell’ambito del progetto.

Consulta gli interventi del Convegno:

  • MARE DI AGRUMI – La missione del progetto Ennio Rossi – Responsabile di progetto del Comune di Savona
  • Biotecnologie per lo sviluppo delle imprese Giovanni Minuto - Centro di Sperimentazione ed Assistenza Agricola
  • La Corsica, in un Mare di Agrumi Christophe Graziani - Chambre de Commerce et d’Industrie Territoriale de Bastia et de la Haute Corse
  • “Sa Pompia”: la riscoperta di un antico frutto Maurizio Coda - Comune di Siniscola
  • La ricerca sugli agrumi in Corsica, 60 anni di lavoro con i produttori per la promozione dei prodotti locali Franck Curk - Institut National de la Recherche Agronomique
  • Gli agrumi come fonte di componenti ad elevata attività biologica e antiossidante: stato dell'arte e prospettive future Luisa Pistelli - Angela Zinnai - Università di Pisa
  • Le potenzialità del comparto agroturistico: verso la creazione del marchio turistico Mare di Agrumi Irene Nicotra - Provincia di Livorno

 

CONTATTI

Indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pagina Facebook: Mare di Agrumi

DIRIGENTE: arch. Giovanna MACARIO

RUP:

geom. Maria Teresa GERMANO - tel. 019 8310205

dott.ssa Danila LONGAGNA - tel. 019 8310615

 

Documenti
  • 03 Dicembre 2018
     
     
     
     

torna all'inizio del contenuto