165574276

chi contattare: U.O. Distretto Socio-Sanitario e Politiche Giovanili

La Regione Liguria con Deliberazione n. 941 del 25 luglio 2014 "Non autosufficienza -Interventi socio-assistenziali per il sostegno a domicilio di persone con disabilità grave e gravissima nell'ottica della dote di cura" e della D.G.R. n. 446 del 27/03/2015 "Delibera quadro -Sistema integrato sociosanitario per la disabilità", ha previsto l'attivazione di interventi sociali di mantenimento delle persone non autosufficienti al proprio domicilio tra cui il "Sostegno a casa per persone in condizioni di disabilità gravissima".

I beneficiari di questo intervento sono le persone in condizione di dipendenza vitale che necessitano a domicilio di assistenza continuativa di carattere sociosanitario nelle 24 ore, per bisogni complessi derivanti dalle gravi condizioni psicofisiche, con la compromissione delle funzioni:
  • respiratorie;
  • nutrizionali;
  • dello stato di coscienza;
  • privi di autonomia motoria
  • o comunque bisognosi di assistenza vigile da parte di terza persona per garantirne l'integrità psico-fisica.

 

Tra i potenziali beneficiari rientrano anche coloro che sono affetti da patologie implicanti gravissimi disturbi del comportamento tali da richiedere assitenza vigile o controllo continuativo nelle 24 ore per l'elevato rischio di vita, di cui alla DGR 1769/2013.

Gli interventi di sostegno potranno essere offerti sotto forma di prestazioni assistenziali o di trasferimenti monetari sulla base di quanto stabilito nel Piano Individuale di Assistenza che verrà redatto dai servizi sociosanitari, condiviso e sottoscritto dall'utente/famiglia.
Documenti
  • 28 Novembre 2018
     
     
     
     

 

torna all'inizio del contenuto