473830150

Chi contattare in Comune: U.O. Pubblica Istruzione

 

Rientrano nel diritto allo studio tutte le attività che riguardano l´adempimento dell´obbligo scolastico in senso complessivo, comprendente quindi tutte le iniziative volte a favorire l´attuazione del diritto allo studio (mensa, trasporto, attività diverse) e ad integrare l´offerta formativa.

La normativa di riferimento è la legge regionale n. 15 dell´8 giugno 2006 .

Per quanto riguarda gli alunni delle scuole secondarie di primo grado, anche quest'anno,  l'Amministrazione comunale ha organizzato presso la Fortezza del Priamar-Palazzo del Commissario, nei giorni  28 e 29 novembre 2019, il Salone Orientaragazzi, una vetrina dove sono stati presentati gli istituti di scuola secondaria di secondo grado (v. manifesto  per l'anno 2019). Parallelamente sono state organizzate anche diverse iniziative in materia di orientamento.

In particolare il giorno 28 novembre 2019 dalle ore 17 alle ore 18,30 è stato organizzato, presso la Sala della Sibilla, un seminario di orientamento  per i genitori dei ragazzi delle scuole secondarie di primo grado.

Il Salone Orientaragazzi costituisce un unico progetto di orientamento  con il Salone Orientamenti di Genova organizzato nei giorni 12-13-14 novembre 2019 presso il Porto Antico di Genova (v. sito manifestazione Orientamenti).

 

 

CONTRIBUTI REGIONALI

La Regione Liguria eroga ogni anno contributi, ai sensi della legge regionale n. 15 dell'8 giugno 2006 (norme ed interventi in materia di diritto all'istruzione ed alla formazione), per i seguenti interventi di assistenza scolastica:

  • fornitura ausili per assistenza alunni disabili
  • fornitura dei libri di testo , anche a titolo di comodato, agli alunni della scuola media e degli istituti di istruzione secondaria superiore.


 

Per informazioni contattare l'Ufficio Pubblica Istruzione (tel. 01983105815).

 

Rimborso libri scuole medie inferiori e superiori

Ogni anno vengono assegnati contributi per l´acquisto dei libri di testo agli alunni frequentanti le scuole medie inferiori e superiori cittadine con le modalità previste dalla regione Liguria ai sensi della L.R. 15/06 art. 12, comma 1, lettera C).

Per l'anno scolastico 2019/20 sono state emanate apposite disposizioni per presentare domanda . Per le modalità di presentazione della domanda (v. modulo) visionare le istruzioni operative.

Assegnazione gratuita libri di testo alunni scuola elementari

Ai sensi della vigente normativa nazionale (arrt. 156 della legge 297/1994) e regionale (art. 5 della L.R. 15/06), il Comune provvede ogni anno alla fornitura gratuita dei libri di testo agli alunni che frequentano la scuola primaria attraverso il sistema delle cedole librarie. Le cedole, all'inizio dell'anno, vengono consegnate alle scuole che, a loro volta, le consegnano alle famiglie. Quindi le famiglie, dopo averle compilate,  possono recarsi nelle cartolerie/librerie di libera scelta per ritirare i libri di testo. Le cedole vengono quindi consegnate al rivenditore che fattura al Comune il prezzo totale del rimborso.Il Comune, dopo aver effettuato le necessarie verifiche e controlli, liquida il rimborso alle cartolerie/librerie.