Sommario delle sezioni presenti


torna su

Notizie dal Comune

12.10.2017 - La mostra "I libri ritrovati", a grande richiesta, stata prorogata fino al 26 ottobre

Visto il grande successo ottenuto, la mostra “I libri ritrovati”, che si tiene in Pinacoteca, è stata prorogata fino al 26 ottobre.

Copiosa è stata infatti l’affluenza di pubblico e di studenti, che ha motivato questo prolungamento di apertura. Infatti, gli allievi del liceo classico Chiabrera, dopo adeguata formazione, nell’ambito del progetto scuola-lavoro, ricoprono con molto impegno ed entusiasmo il loro  ruolo di guide, anche in lingua straniera, e gli studenti del liceo artistico Martini fungono da maestri per i bambini delle classi elementari che vengono qui a disegnare, a copiare le immagini che  li attraggono di più delle pagine dei libri.

Sembra proprio che l’intento didattico con cui era stata concepita la mostra abbia raggiunto il suo scopo: tutti i visitatori, grandi e piccoli, sono stati avvicinati in modo più diretto e immediato al libro antico tramite i 42 pannelli che riportano particolari delle pagine e che sono preliminari all’esposizione vera e propria dei libri.

Giovedì 12 alle ore 16,30 ci sarà una singolare ed imperdibile conferenza: la restauratrice dei libri antichi per conto della Fondazione De Mari di Savona, Rosy Lamera, verrà da Milano e spiegherà il suo lavoro. Seguirà una visita guidata dalla curatrice Romilda Saggini.

Orari di apertura:
dal mercoledì alla domenica 10-13.30
giovedì, venerdì e sabato anche dalle 15.30 alle 18.30.

Giovedì, venerdì e sabato alle ore 16 e domenica alle ore 11 visite guidate dai ragazzi.