Sommario delle sezioni presenti


torna su

Notizie dal Comune

19.12.2008 - 21 Dicembre: Confuoco 2008

Il programma del Confuoco 2008 prevede:

Il corteo partirà alle ore 10,30 dalla Piazza del Brandale e percorrerà : Via Pia , Via Paleocapa, Corso Italia, Piazza Sisto IV;
Associazione Gruppo Paleologhi Chivasso
Asoociazione Gruppo A Storia Savona
Associazione U Pregin di Legino
Associazione Aleramici Savona
Associazione La Medioevale Savona
Associazione Feudalia Savona

I 7 borghi di Savona:
A Cianna ( Villapiana )
U Sperun ( La villetta S. Giacomo )
Furnaxi ( Fornaci )
Lavagneua ( Lavagnola )
Leze ( Legino )
U Mo ( il molo )
Zinoua ( Zinola )

Il borgo Du Zinoua, in quanto vincitore del Palio di Burghi 2008 porterà in corteo il vaso del Con fuoco.
Segue il gruppo storico de A Campanassa ( note ) Il gruppo storico de a Campanassa costituito nel 1950 è il più vecchio gruppo storico di Savona e vanta oltre 40 figuranti che sfilano in costume d’epoca riferiti al 1200 e rapprendano i nobili Savonesi di allora , oltre ai Notabili Savonesi chiudono il corteo l’ Abate del Popolo e il marchesi Del Carretto preceduti dalla bandiera di Savona e dagli armigeri.
In chiusura sfila il Gonfalone della Campanassa , seguito dal Presidente e dal Consiglio Grande, al seguito le autorità , gli invitati, i cittadini ecc ecc All’arrivo in Piazza Sisto IV incontro con il Sig Sindaco, breve scambio di saluti e brindisi beneaugurate.

Accensione del ceppo di alloro. (CONFUOCO)

A seguire , si sale nella sala del Consiglio Comunale e si inizia cerimonia
1 ) Consegna del Vaso del Confuoco
2) Mugugni
3 ) Campanassa ringrazia
4 ) Rinfresco per i partecipanti

Il vaso di quest’anno è stato realizzato dall’ artista Sandro Lorenzini, e sempre a Sandro Lorenzini verrà anche conferito il premio de "A Campanassa ringrazia 2008"
Sandro Lorenzini artista e ceramista Savonese con una vasta esperienza internazionale e con attività didattica in California , con l’esposizione dei suoi lavori anche in Germania, Francia , Cina e Giappone, un curriculum straordinario che si è sviluppato senza tradire un duplice imprinting originario: La passione per il Teatro e la scoperta delle potenzialità offerte dalla ceramica che egli ha saputo portare ai massimi livelli , avendo conseguito studi di scenografia all’accademia di Brera di Milano con esperienze lavorative alla Scala e al piccolo Teatro di Milano.