Sommario delle sezioni presenti


torna su

Notizie dal Comune

02.11.2006 - Il Comune aderisce al Comitato sulle stragi e tentate stragi nel savonese nel 1974-1975

Il Comune aderisce al “Comitato sulle stragi e tentate stragi nel savonese nel 1974-1975”, costituitosi quest’anno grazie all’impegno dei parenti delle vittime degli attentati per tenere viva la memoria sui tragici fatti delle bombe di Savona.

La Giunta Comunale ha deliberato l’adesione al “Comitato sulle stragi e tentate stragi nel savonese nel 1974-1975”. Il Comitato si è costituito quest’anno, grazie all’impegno dei parenti delle vittime degli attentati, con l’obiettivo di tenere viva la memoria e per richiedere la riapertura del caso per ristabilire la verità storica e giudiziaria sugli eventi terroristici che colpirono tra l’aprile 1974 e il maggio 1975 la città di Savona e causarono la morte di Fanny Dallari in Via Giacchero, oltre al ferimento di altri sedici persone e una serie di danni notevoli a strutture cittadine pubbliche e private.
L’Amministrazione Comunale e il Comitato hanno già avviato in questi mesi contatti importanti che si sono concretizzati nella partecipazione alla manifestazione del 2 agosto a Bologna, città simbolo dello stragismo. Ricordiamo che il Comitato ha organizzato nella giornata del 20 ottobre 2006 un momento di riflessione sui tragici fatti attraverso una mostra fotografica e uno spettacolo teatrale dedicato alle vittime di tutte le stragi. Il momento maggiormente simbolico di questa commemorazione si terrà il 20 novembre 2006, alle ore 10, quando il Comune parteciperà ufficialmente al presidio al cippo dedicato a Fanny Dallari che si trova in Corso Mazzini nei pressi dell’asilo delle Piramidi per ricordare la nostra concittadina vittima dell’attentato del 20 novembre 1974.