Sommario delle sezioni presenti


torna su

Notizie dal Comune

22.11.2017 - AL VIA I SEMINARI PER L'AUTOTUTELA FEMMINILE

AL VIA I SEMINARI PER L'AUTOTUTELA FEMMINILE
Lezione gratuita per introdurre alle più attuali tecniche di sicurezza personale

“Seminari di sensibilizzazione per la prevenzione della violenza di genere e per l'autotutela femminile”. Questo il titolo dell'iniziativa organizzata e promossa dal Comune di Savona, in collaborazione con l'Accademia Nazionale Difesa Personale – Gymnasium IDS di via Cadorna, in occasione della settimana di “Pari opportunità e violenza di genere: dalla parte delle donne”. Sabato 25 novembre e sabato 2 dicembre dalle 16.00 alle 18.00, nell'impianto sportivo Pala Trincee dei Giardini delle Trincee, a Savona, si terrà una lezione gratuita di introduzione alle più attuali tecniche di sicurezza personale e dei propri cari, a cura di Michele Farinetti, direttore tecnico IDS , esperto a livello internazionale di sicurezza personale e consulente delle Forze dell'Ordine e delle Forze Armate.

Scopo dell'iniziativa, che fa seguito all'approvazione da parte del Consiglio Comunale di una proposta del Consigliere Emiliano Martino per l'istituzione di corsi di autodifesa per donne, aiutare il pubblico femminile a migliorare il proprio livello percettivo per riconoscere e prevenire potenziali situazioni di pericolo e acquisire maggiore sicurezza. “Si tratta della realizzazione di un punto del nostro programma amministrativo, una promessa mantenuta, nonché l'attuazione concreta di quanto votato dal Consiglio Comunale, che ha impegnato l'Amministrazione a promuovere e organizzare seminari gratuiti per la prevenzione della violenza di genere e per l’autotutela femminile. Grazie all'Assessore alle Pari Opportunità Barbara Marozzi, l'evento è stato inserito nel programma delle manifestazioni delle settimane contro la violenza sulle donne”, spiega Maurizio Scaramuzza, Assessore allo Sport del Comune di Savona. “Ringraziamo il Consigliere Martino e la Gymnasium Ids per essersi messa a disposizione della comunità per questa importante iniziativa”.