Sommario delle sezioni presenti


torna su

Gli appuntamenti in città

INCONTRO

Progetto Perseo: il lavoro possibile

il 26.05.2015 - Officine Solimano, Savona

Dopo quasi due anni dall’avvio delle attività si conclude il Progetto Perseo, percorso di formazione finanziato nell’ambito di “Tutte le abilità al centro”, Programma Operativo “Competitività regionale e occupazione” FSE 2007-2013 ASSE III – Inclusione sociale.
Le Officine Solimano di Savona ospitano il 26 maggio un incontro pubblico in cui i promotori del progetto ripercorrono l’esperienza realizzata e riflettono, con il contributo di esperti del settore, sulle prospettive dell’inclusione sociale e lavorativa nel contesto dell’attuale programmazione europea.
L’evento conclusivo di Perseo è l’occasione per avviare una riflessione su strumenti e metodi per innovare i percorsi di inclusione sociale attiva nell’ambito delle opportunità offerte dal Programma Operativo Regionale FSE 2014 – 2020. Sul tema intervengono Antonella Berettieri Dirigente Politiche Attive del Lavoro di Regione Liguria, Manuela Facco di Italia Lavoro e l’esperta di diritto del lavoro e inclusione sociale della Sapienza di Roma, Maria Cristina Cimaglia.
Perseo, di cui è capofila il Comune di Savona, ha previsto percorsi di integrazione sociale e lavorativa per persone con differenti tipi di svantaggio. Si è articolato in sottoprogetti che hanno proposto interventi di formazione e inserimento lavorativo nei settori della panificazione, ristorazione, edilizia, riuso e riciclo di materiali vari, comunicazione in ambito turistico. Le attività si sono sviluppate per complessivi 24 mesi e hanno interessato circa un centinaio di beneficiari.
Il progetto è stato gestito da una partnership plurale che ha visto il coinvolgimento della Camera di Commercio, Industria e Artigianato della provincia di Savona, della cooperazione sociale (coop il Miglio Verde e coop Solida), della Comunità Servizi Fondazione Diocesana o.n.l.u.s., degli enti di formazione (Aesseffe, Is.For.Coop, Scuola Edile - Provincia di Savona). Il Comune di Savona è stato il collettore del parternariato ed ha assicurato il costante collegamento con i servizi sociosanitari degli Enti Locali e dell’Azienda Sanitaria savonese.
Perseo ha messo a disposizione dei servizi sociosanitari risorse per l’integrazione lavorativa numericamente significative e tipologicamente differenziate. Ha offerto ai beneficiari la possibilità di scegliere tra diverse opzioni in base alle proprie attitudini e competenze. Inoltre il coordinamento tra i diversi percorsi ha consentito alle persone di usufruire, quando necessario, di passerelle per transitare da un percorso ad un altro ritenuto più idoneo.
Nel corso dell’evento rappresentanti della partnership (Walter Ziliani Dirigente Servizi Sociali e Monica Rocchetta Assistente Sociale coordinatore Area Inclusione del Comune di Savona, Isabella Bianchi di Isforcoop Savona, Marco Berbaldi, di Fondazione Diocesana Comunità Servizi,Serena Caviglione della Coop.Il Miglio Verde, Antonella Saccomani di Coop. Solida, Rosangela Conte w Riccardo Vaggi, per la Camera di Commercio) illustrano il percorso, i fattori qualificanti e gli esiti del progetto.
I percorsi di formazione hanno interessato 63 persone, 53 delle quali hanno completato l’intero percorso. A queste si aggiungono 20 persone che hanno frequentato tirocini formativi.
Le work experience sono state effettuate in una quarantina di aziende del territorio, che hanno offerto ai beneficiari l'opportunità di applicare le competenze acquisite ad una situazione concreta e la possibilità di sperimentarsi in ambienti reali di lavoro.
Al termine del periodo di work experiences dodici persone sono state avviate al lavoro, delle quali nove in imprese che hanno usufruito di contributi assunzionali previsti dal progetto.
Nell’ambito del progetto due cooperative, partner del Progetto, hanno dando vita a nuovi rami di impresa, rispettivamente per la produzione di prodotti da forno e per il recupero e riciclo di materiale tessile, che impiegano alcuni beneficiari del progetto Perseo.

Per maggiori informazioni: ARCOS ricerca e Comunicazione – arcos@arcosricerca.it – 010 2091563

Allegati: