Sommario delle sezioni presenti


torna su

Gli appuntamenti in città

CONVEGNO

XLVII Convegno Internazionale della Ceramica

dal 23.05.2014 al 24.05.2014 - Fortezza del Priamar, Savona

Venerdì 23 e sabato 24 maggio 2014, nel Complesso Monumentale del Priamar (Palazzo della Loggia) si terrà il XLVII Convegno Internazionale della Ceramica, a cura del Centro Ligure per la Storia della Ceramica.
I convegni internazionali organizzati dal Centro Ligure per la Storia della Ceramica costituiscono uno dei più importanti e significativi incontri congressuali, da oltre quarant’anni, sulle tematiche della ceramica europea e mediterranea, dando prestigio alla città. Il XLVII Convegno si terrà a Savona, il 23 e 24 maggio 2014, come da programma allegato, nel Complesso monumentale del Priamàr (Palazzo della Loggia), nei locali del Civico Museo Archeologico e della Città ed è organizzato dal Centro Ligure per la Storia della Ceramica in collaborazione con il Civico Museo Archeologico e della Città, con il supporto del Comune di Savona-Assessorato alla Cultura e il sostegno economico della Fondazione De Mari-Cassa di Risparmio di Savona. Quest’anno il tema sarà incentrato sulle “Influenze orientalizzanti nelle produzioni ceramiche italiane medievali e di età moderna”, argomento che intende affrontare l’influsso che l’Oriente ha esercitato sulla nostra ceramica a partire dalle produzioni medievali per giungere, nello specifico caso ligure, alla maiolica del Cinque, Sei e Settecento. Verranno presentati i risultati che vari studiosi e centri di ricerca hanno conseguito in questi anni relativamente al problema delle relazioni stilistiche e culturali tra i rinomati centri di produzione mediorientali e dell’Estremo Oriente e quelli della Penisola italiana. Alle relazioni incentrate sul tema del Convegno (che si terranno nella giornata di venerdì 23) seguirà un nutrito numero di comunicazioni a tema libero (al quale varrà dedicata la giornata di sabato 24) nel corso delle quali verranno presentate le novità e i risultati delle più recenti ricerche nel campo ceramologico. I relatori provengono da varie università italiane (Firenze, Foggia, Genova, Napoli, Pisa, Sassari) ed estere (Londra), da soprintendenze (Basilicata, Liguria, Messina, Palermo) e musei (Deruta, Montelupo Fiorentino, Ostuni), nonché da vari centri di ricerca italiani. Il Centro Ligure per la Storia della Ceramica, associazione fondata nel 1969, promuove e favorisce lo studio e le ricerche sulla ceramica di ogni epoca, nei suoi vari aspetti, da quello artistico a quello archeologico, da quello storico a quello tecnologico. I Convegni, organizzati con periodicità annuale, sono stati puntualmente editi in volumi monografici che costituiscono uno dei più importanti strumenti per gli studi sui temi ceramologici a livello europeo.