Sommario delle sezioni presenti


torna su

Gli appuntamenti in città

SPETTACOLO

Saio e Tute blu

alle ore 21:30

il 16.06.2012 - Sagarato Chiesa di San Francesco da Paola, Piazza Bologna, Savona

Con il patrocinio del Comune di Savona - Assessorato ai Quartieri, Partecipazione e Decentramento, il TEATRO ESPERIMENTO MADNESS, Affiliato A.I.C.S., organizza SABATO 16 giugno 2012 ore 21,30 presso il Sagrato della Chiesa di San Francesco da Paola, in Piazza Bologna - Savona: "SAIO e TUTE BLU", spettacolo con la Regia di Daniela Balestra, Drammaturgia di Daniela Balestra e Giovanni Borrello
Scenografia di Mario Pistone, Luciano Boschiazzo, Angelo Torriglia; Costumi di Maria Rosa Varaldo, Carla Sorasio; Colonna sonora a cura di Claudio Baseotto; Raccolta e proiezione foto d’epoca a cura di Carla Sorasio e Valeria Verzello.
Teatro Esperimento Madness - Attori: Anna Maria Armaroli, Giovanni Borrello, Luciano Boschiazzo, Daniela Casella, Renato Fusi, Giuliana Giovannetti, Marina Giusto, Carlo Minuti, Alberto Pavesi, Mario Pistone, Maria Angela Romoli, Aida Venturi
Officina Madness - Attori : Arecco Elisa, Bove Anna Mirco, Briano Valentina, Curletto Chiara, Giannecchini Gabriele, Merengone Stefano, Mignanti Cecilia, Molteni Jacopo, Murialdo Anna, Musumeci Gabriele, Nalbone Anna, Pisano Davide, Pollero Elisabetta, Rossi Lisa, Sartori Federico, Vecchio Sara; Scenografi: Apicella Sara, Branchetti Giacomo, Farina Simona, Folco Jacopo, Nutarelli Anna, Pepe Valerio, Rebolino Alice, Stella Francesca, Tessitore Alessio,Vassallo Alma
Laboratorio teatrale dell’Istituto Sec. di I grado “Sandro Pertini” – Savona - Partecipazione di Comparse di alcuni abitanti del quartiere di Villapiana
"SAIO e TUTE BLU"
Lo spettacolo, ideato per festeggiare i cento anni della parrocchia di San Francesco da Paola,
è stato realizzato dopo un lungo lavoro di documentazione storica, sia sulla figura del Santo, che sulla storia della parrocchia e del quartiere di Villapiana, attraverso un attento lavoro di ricerca su libri, archivi, giornali dell’epoca e anche la raccolta delle testimonianze delle persone anziane del quartiere.
La rappresentazione è un viaggio nel tempo, si parte dalla figura di S. Francesco da Paola e quella dei frati minimi seguaci del suo ordine e dell’antico convento savonese. Si passa dal ‘600 al ‘900, periodo in cui il nuovo piano regolatore decretò la costruzione delle case operaie. Il quartiere divenne popoloso e nel 1912 si costituì la nuova parrocchia restaurando la vecchia chiesa . La rievocazione prosegue narrando il periodo dei due conflitti mondiali, del movimento futurista e di Farfa, lo sviluppo industriale del quartiere con la Scarpa &Magnano, Besio, Bourniquez ed altre fino all’inaugurazione della nuova chiesa nel 1951 tanto auspicata dal vecchio parroco Don Tommaso Fonticelli.
Lo spettacolo si conclude con la proiezione delle vecchie foto fornite dalle persone del quartiere e con la lettura di alcune poesie di Badarello.