Sommario delle sezioni presenti


torna su

Gli appuntamenti in città

RAPPRESENTAZIONE

Officina teatrale Madness

alle ore 21:00

il 19.05.2012 - Teatro Chiabrera, Savona

Sabato 19 maggio alle ore 21 al teatro Chiabrera di Savona, l'Officina teatrale Madness degli Istituti Superiori di Savona presenterà, gli spettacoli:
“FLUTTI E FLUSSI ovvero PANTHALASSA” e “COMOEDIA”,
diretti dalla regista Daniela Balestra che ne cura anche la drammaturgia e la colonna sonora,
da Giovanna Cargioli per le coreografie e da Maria Rosa Varaldo per la scenografia
“FLUTTI E FLUSSI ovvero PANTHALASSA”
Lo spettacolo, che ha inaugurato la 3a edizione del "Premio Giorgio Gaber per le Nuove Generazioni" di Grosseto ed è finalista al 17° Festival internazionale di Marinando del Ministero delle Politiche Agricole e della Pesca, abbraccia un mondo variegato di creature la cui vita è attraversata dal mare: ricovero di qualsiasi destino e cuore che respira, inizio e fine, padrone del nulla, maestro del tutto.
In un luogo surreale si mescolano tante storie di uomini, di pesca, di sirene, di pesci: voci che cantano e raccontano, parole fatte di acqua salata che cavalcano le onde e poi si tuffano nel fondo del mare
Un lavoro teatrale in cui dramma e satira si mescolano ed equilibrismi e funambolismi linguistici si compenetrano al linguaggio corporeo
“ COMOEDIA “ che parteciperà al Franco Agostino Festival di Crema, ed è stato già vincitore del Premio Gaber 2011 teatro- Scuole Superiori di Grosseto ,è un lavoro policromo e complesso, dicono le giurie, che, con riferimenti alla letteratura classica e contemporanea, ci introduce e accompagna in un mondo surreale, in un gioco drammaturgico fra satira e tragedia.
In una atmosfera felliniana, circense e demoniaca, il direttore presenta e gestisce il gruppo di attori dannati fino all’uscita dall’inferno. Equilibrismi e funambolismi linguistici si compenetrano al linguaggio corporeo che risulta, forte ed asciutto creando ritmiche iperboli sonore e cadenzati movimenti. Dall’incubo drammaturgico-esistenziale di una società stereotipata e impastata di ridicolo orrore solo qualcuno riuscirà “a riveder le stelle”
“Grande è la soddisfazione dei ragazzi- riferisce la regista, Daniela Balestra- partecipare ai festival insieme a migliaia di ragazzi provenienti da tutta Italia e dall’estero, una grande kermesse di teatro: un momento di confronto e di incontro che spinge a non rinchiudersi in un orizzonte autoreferenziale
L'Officina Teatrale nasce nel 2007, come progetto di laboratorio teatrale, aperto a tutti i ragazzi degli Istituti Secondari di II grado di Savona e ha coinvolto quest'anno 45 ragazzi.
“Speriamo vivamente che, per il futuro, - chiude Daniela Balestra - si voglia tornare a sostenere questo importante progetto, che si è fatto conoscere ed apprezzare in tutta Italia, sia per la valenza artistica del gruppo, ma soprattutto per l'importanza educativa, culturale e sociale, per l'integrazione e la lotta ai comportamenti devianti dei giovani. “
Laboratorio Attoriale
Arecco Elisa, Biancola Domenico, Bove Anna Mirco, Briano Valentina, Bruzzone Eleonora
Ciarlo Daniel, Corsino Giulia, Curletto Chiara, Ferrando Federico, Gaggero Mattia, Giannecchini Gabriele, Ianicceli Federica, Merengone Stefano, Mignanti Cecilia, Molineris Nicole, Molteni Jacopo, Moretto Sonia, Murialdo Anna, Musumeci Gabriele, Nalbone Anna, Pisano Davide, Pollero Elisabetta, Rossi Lisa, Sartori Federico, Servodio Margherita, Sironi Eleonora, Vecchio Sara
Laboratorio Scenografia
Apicella Sara, Branchetti Giacomo, Farina Simona, Folco Jacopo, Ghiglione Federico, Pepe Valerio, Rebolino Alice, Silvestri Andrea, Stella Francesca, Tessitore Alessio, Vassallo Alma
Si ringrazia per la partecipazione straordinaria allo spettacolo:
Eliana Zunino, cantante e Giangi Sainato, chitarrista, compositore.