28 Novembre 2011 - Sopralluogo al cantiere Le Officine - area ex Metalmetron

Sommario delle sezioni presenti


torna su

28 Novembre 2011 - Sopralluogo al cantiere Le Officine - area ex Metalmetron

Le officine


Le Officine 2
Piazzale Le officine
Sopralluogo al cantiere di edificazione del centro polifunzionale Le Officine nell'area dell'ex Metalmetron

In vista della prossima apertura del centro polifunzionale Le Officine nell’area dell’ex Metalmetron a Savona, si è svolto oggi, lunedì 28 novembre alle ore 12.30, un sopralluogo all’interno del cantiere di edificazione del complesso, alla presenza del Sindaco di Savona Federico Berruti per verificare lo stato di avanzamento dei lavori. Oltre al Sindaco, hanno partecipato alla visita presso il cantiere il Vicesindaco Paolo Gaggero, l’Assessore allo Sviluppo economico Paolo Apicella, la Dirigente del Settore Politiche culturali, turistiche e del commercio Marta Sperati, la Dirigente del settore Pianificazione Territoriale ed ambientale Giovanna Macario, il Dirigente del settore Qualità e Dotazioni Urbane Luca Pesce, il Progettista del complesso, l’Architetto Peluffo dello studio di Architettura 5+1 di Genova. La delegazione è stata accompagnata da Alberto Benassi presidente della New Co Savona S.p.a. e direttore dell’area immobiliare della divisione Costruzioni Italia di Unieco, la cooperativa edile di Reggio Emilia promotrice del progetto assieme ad Alfa Costruzioni di Savona. Da parte di tutti c'è soddisfazione nell’aver constatato che i lavori sono in fase di ultimazione e che il complesso ha già preso forma compiuta: la “Cittadella del commercio e dell’artigianato”, frutto di un investimento complessivo che supera in valore i 70 milioni di euro, darà infatti lavoro a circa 300 addetti, di cui 240 nel commercio e turismo. Oltre ad attività commerciali, artigianali, servizi e direzionale, il complesso ospiterà anche un albergo di 102 camere, la struttura ricettiva più grande di Savona che rappresenterà un opportunità ulteriore per lo sviluppo dell’indotto turistico e business, costituendo un sicuro punto di attrazione per tutto il bacino savonese.