11 Ottobre 2011 - Anche a Savona parte la campagna del Nastro Rosa a cura della Lilt

Sommario delle sezioni presenti


torna su

11 Ottobre 2011 - Anche a Savona parte la campagna del Nastro Rosa a cura della Lilt

monumento ai caduti con Lilt


monumento ai caduti con Lilt 2
Anche a Savona parte la campagna del Nastro Rosa a cura della Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i tumori, per la prevenzione del tumore al seno. Le iniziative della Sezione savonese per il mese di ottobre in collaborazione con il Comune di Savona.


Savona, Martedì 11 ottobre 2011

Ottobre è il mese della campagna per la prevenzione del tumore al seno condotta dalla LILT, la Lega Italiana per la lotta contro il tumore. Quest'anno la campagna ha una testimonial di eccezione, Federica Pellegrini, la grande campionessa olimpica di nuoto è protagonista nei manifesti che ricordano la “grande sfida per un futuro senza cancro”.
Ci si può rivolgere alla Sezione Provinciale LILT più vicina e anche la sezione di Savona, come nel resto d'Italia, offre a tutti l'opportunità di sottoporsi gratuitamente a visite specialistiche per la prevenzione dei tumori alla mammella ma anche della pelle e del colon-retto. Per informazioni e per fissare l'appuntamento si può telefonare alla Segreteria della LILT in Savona, dalle ore 10 alle ore 12, ai seguenti numeri:

349.1706713 - 019.812962

Per dare un segnale forte della campagna, da anni la LILT di Savona in collaborazione con il Comune di Savona illumina “di rosa” un monumento di rilievo in città.
Quest'anno è stato scelto, anche in funzione dei 150 anni dell'unità d'Italia, il Monumento ai Caduti di Piazza Mameli, uno dei punti più importanti della città, in collaborazione con l'Assessore al decentramento Sergio Lugaro.
Non solo: nelle aiuole del monumento, l'ATA ha composto i loghi della LILT componendoli con magnifiche piante di ciclamino rosa.
L'illuminazione del Monumento, molto suggestiva, sarà attivata per tutto il mese di ottobre, per ricordare la cosa più importante, e cioè la possibilità di sottoporsi gratuitamente a visite specialistiche di controllo.