5 ottobre 2015 - Dal 10 al 25 ottobre undicesima edizione Shakespeare in Town

Sommario delle sezioni presenti


torna su

5 ottobre 2015 - Dal 10 al 25 ottobre undicesima edizione Shakespeare in Town

SIT2015

La XI edizione del festival si inaugura sabato 10 ottobre alle ore 18 alla Cappella del Palazzo del Commissario nella Fortezza del Priamar con l’evento d’apertura “BUONA LA PRIMA”,dedicato alla traduzione di Amleto di Marco Ghelardi. Ghelardi ha tradotto la prima delle tre versioni di Amleto, scritta da Shakespeare nel 1603: nell’incontro ne sveliamo la storia e le curiosità. Dalla traduzione di Ghelardi è tratto il copione della nuova produzione scespiriana di Salamander che debutta in Prima nazionale serale al Teatro Comunale G. Chiabrera il 24 ottobre.

tutte le info sul sito dedicato


Domenica 11 ottobre alle ore 21.30 alla Birreria Fuoritutti va in scena il poetico reading musical teatrale “WHAT IS A YOUTH” nel quale l’attrice Elisabetta Mazzullo ci parla di Shakespeare e della giovinezza. Lo spettacolo è stato commissionato dal Festival Shakespeare in Town! 2015.


Mercoledì 14 ottobre alle ore 20.30 alla Boutique della Birra è in programma “PLAY SHAKESPEARE”, i partecipanti si sfidano in una serie di giochi da tavola ispirati ai temi cari al Bardo. L’evento nasce dalla collaborazione di Salamander con “Atlantide”, l’associazione savonese che riunisce appassionati e creatori di giochi da tavola.


Giovedì 15 ottobre alle ore 20.30 al Bistrot Fuoridallerighe si cena “a tema” con “WHAT IS A YOUTH”: l’attrice Elisabetta Mazzullo con parole e canzoni ci parla di Shakespeare e della giovinezza. Lo spettacolo è stato commissionato dal Festival Shakespeare in Town! 2015.


Venerdì 16 ottobre alle ore 18 alla libreria La Feltrinelli Point è in programma l’ incontro “A SCUOLA CON SHAKESPEARE”, insieme alle insegnanti Raffaella Bergonzi e Anna Sottillaro e al regista e traduttore Marco Ghelardi scopriamo cosa unisce e cosa divide chi insegna Shakespeare nelle scuole e chi lo mette in scena in teatro.


Sabato 17 ottobre alle ore 21.00 al Circolo Arci Chapeau va in scena “IO NON SONO QUELLO CHE SONO”, lo spettacolo della Cooperativa Attivamente esplora la storia di Otello sino all’interrogativo più complesso: cosa c’entra questa storia con noi?


Sabato 24 ottobre alle 21.00, a seguito delle tre anteprime scolastiche del 21, 22 e 23 ottobre, debutta sul palco del Chiabrera la prima nazionale di “AMLETO” prodotto dalla compagnia Salamander. Lo spettacolo tradotto e diretto dal regista Marco Ghelardi dalla prima edizione del 1603 vede in scena gli attori Alessia Donadio, Marco Intraia, Claudia Manini, David A. Meden, Massimo Rigo e Matteo Sintucci ed è replicato domenica 25 ottobre alle 21.00.


“BOOKCROSSING” è il progetto che Shakespeare in Town! promuove sin dal 2009: durante il Festival vengono lasciate in giro per la città a disposizione di chi le trova copie della nuova traduzione del “AMLETO”. Chiediamo a chi le trova di leggerle e, terminata la lettura, di rimetterle nuovamente a disposizione dei passanti in altri luoghi pubblici cittadini. Anche questo anno non può mancare la “caccia al tesoro”: un libro speciale contiene due biglietti omaggio per la rappresentazione finale di Amleto al teatro Chiabrera.


“Shakespeare in Town!” XI EDIZIONE – AMLETO

è organizzato dalla Compagnia Teatrale Salamander, promosso e realizzato col contributo di Regione Liguria –Assessorato alla Cultura e Spettacolo, Comune di Savona – Assessorato alla Cultura, Fondazione A. De Mari. Iniziativa realizzata con il contributo della Camera di Commercio di Savona e con il sostegno di Coop Liguria.
In collaborazione con: Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica - Università di Pisa, Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere - Università degli Studi di Milano, IASEMS Italian Association of Shakespearean and Early Modern Studies.

DICHIARANO IL SINDACO BERRUTI E L'ASSESSORE DI PADOVA

Negli ultimi anni abbiamo assistito, in Liguria ma più in generale in Italia, ad una certa discontinuità nelle politiche culturali. Molte buone iniziative sono nate e sono scomparse nel breve volgere di qualche tempo. Difficile individuare una sola causa di tale fenomeno. Anche se la scarsità di risorse è, spesso, la principale.

Ha dunque un valore straordinario, questa undicesima edizione del festival “Shakespeare in Town 2015” che quest'anno è dedicato all'“Amleto”. E il merito va, innanzi tutto, alla compagnia Salamander che con tenacia e intelligenza persegue i propri obiettivi culturali.

Shakespeare è, dunque, di casa a Savona. E il pubblico, in questi anni, sembra averlo capito sempre di più. Sì, perché dare continuità alle iniziative culturali significa far crescere (non solo numericamente) il pubblico, ma significa anche sviluppare talenti, intrecciare collaborazioni, gettare uno sguardo al di là dei confini di casa.

Per questo, come amministrazione comunale, salutiamo con soddisfazione questa nuova avventura scespiriana in riva al mare.

Federico Berruti,  Sindaco Comune di Savona

Elisa Di Padova, Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili