22 settembre 2015 - Presentata la stagione 2015-16 del Teatro Chiabrera

Sommario delle sezioni presenti


torna su

22 settembre 2015 - Presentata la stagione 2015-16 del Teatro Chiabrera

chiabrera

La stagione artistica del Teatro Chiabrera 2015-2016 coincide con la fine di un ciclo amministrativo. Sarà una stagione, ancora una volta, ricca di stimoli e suggestioni, di grande musica e di attenzione ad un pubblico sempre più articolato ed esigente.
Non possiamo, tuttavia, sfuggire l'occasione per un “bilancio” di quest'ultimo decennio.
Il Teatro Chiabrera è oggi un presidio culturale di prim'ordine, non solo per Savona, ma dell'intera Liguria. Ed è anche uno dei luoghi tradizionali della socializzazione. Ma è anche un palcoscenico, reale e ideale, dove le idee si offrono al pubblico in un continuo dialogo che rappresenta, per la nostra comunità, un'ineludibile opportunità di crescita.
E il Teatro Chiabrera è cresciuto molto in questi anni. Nonostante una crisi economica che poteva comprometterne (o limitarne) l'attività, la sala cittadina ha saputo reagire grazie a scelte oculate di programmazione e grazie ad un pubblico che non ha mai fatto venir meno il proprio sostegno.
Di questo siamo fieri. E rivendichiamo, proprio in questa occasione, i risultati raggiunti.
La stagione di quest'anno si preannuncia, lo dicevamo, assai ricca. Ancora una volta le scelte artistiche hanno tenuto conto delle multiformi esigenze del pubblico, senza tuttavia mai rinunciare alla qualità, valore imprescindibile che ha contrassegnato la storia del Chiabrera.
Siamo convinti che il pubblico, anche nei prossimi mesi, saprà riconoscere e premiare questi valori.
Buon teatro a tutti.

Il Sindaco
Federico Berruti

L'Assessore alla Cultura
Elisa Di Padova

SCARICA IL DEPLIANT DELLA STAGIONE ARTISTICA ;
SCARICA IL LIBRETTO COMPLETO DELLA STAGIONE ARTISTICA ;
SCARICA LA CARTELLA STAMPA IN PDF

La stagione artistica si compone di quattro rassegne per sessantanove rappresentazioni unendo alla consueta qualità della programmazione una particolare attenzione all'interscambio conflittuale e collaborativo intervenuto, nel corso degli anni, e nei due sensi, tra testo teatrale e opera cinematografica. Vengono, così, portati sul palcoscenico allestimenti di testi e soggetti teatrali diventati noti al grande pubblico per aver dato origine ad importanti film lungo gli ultimi quaranta anni e viceversa. E' un'occasione rara e stimolante poter apprezzare, con il linguaggio proprio della scena, punti di contatto e/o di differenziazione tra le due forme espressive senza nessuna operazione di “sudditanza” o “museale” in quanto il lavoro di drammaturgia operato su alcuni testi, necessario per oggettive ragioni storiche, è riuscito a mantenerli vicino alla nostra sensibilità. Né si tratta di una “gara”, il cinema ha mezzi incomparabili, ma di un arricchimento, un altro punto di vista dato allo spettatore dalla presenza fisica, “reale”, emotiva dell'attore. Inaugura la stagione il ritorno, dopo ventidue anni, di un classico del musical quale è “Cabaret” ancora con la Compagnia della Rancia e la regia di Saverio Marconi che, questa volta, ha voluto sottolineare in chiaroscuro le responsabilità di chi attende, noncurante, lo svolgersi della storia credendo comunque di sopravvivervi. Il titolo è famosissimo nel mondo, grazie all’omonimo film del 1972 (otto Oscar) per la regia di Bob Fosse e la presenza di Liza Minnelli, ma lo spettacolo originale debuttò a Broadway qualche anno prima, nel 1966, quando fu rappresentato per la prima volta al Broadhurst Theatre dove rimase in scena per alcuni anni e il testo di Joe Masteroff, a sua volta, viene da una commedia di John van Druten, “I am a camera” del 1951, basata sui racconti di “Addio a Berlino” di Christopher Isherwood. Nell'inquieta Berlino alla vigilia dell'avvento del nazismo Giampiero Ingrassia è il perfetto “maestro di cerimonie” e Giulia Ottonello sostiene il non facile confronto con le precedenti Sally Bowles. Anche “Qualcuno volò sul nido del cuculo” è universalmente noto per il film del 1975 (cinque Oscar) diretto da Milos Forman con Jack Nicholson. Tratto dall'omonimo romanzo di Ken Kasey del 1962, Dale Wasserman ne realizzò nel 1971, per Broadway, un adattamento scenico, che costituì la base della sceneggiatura del film. La rielaborazione operata da Maurizio de Giovanni l'ha avvicinata a noi, cronologicamente e geograficamente. Randle McMurphy diventa Dario Danise (un convincente Daniele Russo) e la sua storia e quella dei suoi compagni si trasferiscono nel 1982, nell'Ospedale Psichiatrico di Aversa. Dimostrando ancora una volta una mano più felice nelle regie, Alessandro Gassmann ne ha fatto uno spettacolo appassionato, commovente e divertente e di forte carica emotiva e sociale. Per “Arancia Meccanica”, film del 1971 diretto da Stanley Kubrick con Malcom McDowell e le musiche rielaborate da Walter Carlos, l'origine è nell'omonimo romanzo del 1962 di Anthony Burgess che l'autore, in un secondo tempo, ha provveduto ad adattare drammaturgicamente e dal quale è partita la presente edizione dell'emergente Gabriele Russo, una specie di incubo di Alex in cui hanno rilievo le musiche di Morgan, che lascia aperta la discussione sulla “titolarità” della violenza e sull'effettivo significato della parola libertà. Anche “I duellanti” sono più noti per l'eccellente versione cinematografica realizzata nel 1977 da Ridley Scott con Keith Carradine e Harvey Keitel. Ne è alla base un romanzo breve di Joseph Conrad, “Il duello” del 1908, che Francesco Niccolini ha adattato per Alessio Boni e Marcello Prayer, i due ussari, Armand D'Hubert, posato e affascinante uomo del nord e Gabriel Florian Feraud, guascone iroso e scontento, che per vent'anni si sfidano (contro il proprio “doppio”?) con grande slancio fisico e tintinnare di spade sui campi di mezza Europa. “Tradimenti” di Harold Pinter, scritta nel 1978 e ambientata tra Londra e Venezia, è una delle commedie più famose del premio Nobel 2005 per la letteratura ed è stata portata sul grande schermo nel 1983, diretta da David Hugh Jones con Patricia Hodge, Jeremy Irons, Ben Kingsley. La rasoiante anatomia della fragilità dei rapporti affettivi, di coppia o amicali, del testo è ora affidata alla regia di Michele Placido con Ambra Angiolini, Francesco Scianna e Francesco Biscione. Percorso inverso, invece, per “Calendar Girls” di cui vedremo il testo teatrale scritto da Tim Firth, tratto dall'omonimo film del 2003 di Nigel Cole con Helen Mirren e Julie Walters, di cui lo stesso Firth è stato autore e sceneggiatore. Nell'adattamento teatrale viene mantenuta l'impostazione corale, con Angela Finocchiaro nel ruolo di Chris, in un affresco di sorprendente vitalità, emozione ed autoironia del mondo femminile degli “anta”. Precede, invece, il film di Patrice Leconte (2014) con Christian Clavier e Carole Bouquet, “Un'ora di tranquillità” di Florian Zeller, uno dei talenti più affermati della nuova drammaturgia francese, che ha debuttato nel 2013 a Parigi diretto ed interpretato da Fabrice Lucchini con un successo tale che Massimo Ghini, assente dal nostro teatro dal 1989, ha deciso di darne una immediata versione italiana misurandosi con la travolgente comicità del testo. Riuscirà il protagonista ad ascoltare in pace, appunto in un'ora di tranquillità, il prezioso e rarissimo vinile che ha appena recuperato da un rigattiere? Grande capolavoro del Novecento teatrale, “Morte di un commesso viaggiatore” di Arthur Miller del 1949 è stato trasposto cinematograficamente già nel 1951 e nel 1985, anno in cui ad interpretare il ruolo del protagonista è stato Dustin Hoffman diretto da Volker Schlöndorff. Ospitato nelle belle edizioni con Giulio Bosetti del 1987 e con Eros Pagni nel 2007, sempre per la regia di Marco Sciaccaluga, il testo dello smascheramento del sogno americano si avvale della maiuscola interpretazione di Elio De Capitani anche in veste di regista. “Notturno di donna con ospiti” di Annibale Ruccello, una delle voci più originali della drammaturgia italiana degli anni '80 stroncata prematuramente da un incidente, è stato scritto per il teatro, ma richiama volutamente, per atmosfere e citazioni, il cinema “thriller” di qualità (“Shining” di Kubrick) con una straordinaria Giuliana De Sio, involontaria moderna Medea inseguita, senza scampo, dai fantasmi del passato. “Sarto per signora” di Georges Feydeau è, invece, un classico del “riso agro” della tradizione francese del secondo Ottocento qui in una forsennata e sostenuta regia di Valerio Binasco con Emilio Solfrizzi mattatore tra scambi d'identità e coppie improbabili. Ad un Vittorio Sgarbi che ci restituisce la contemporaneità di Caravaggio, tra videoproiezioni e live electronics e Marco Paolini che, attraverso le parole di Jack London, ci racconta, in forma di ballata, di “Uomini e cani”, si affianca, infine, la ricreazione poetica ed originale del dramma dei profughi giuliani realizzata da Simone Cristicchi a partire dai semplici oggetti ancora contenuti nel “Magazzino 18” di Trieste e la sentita testimonianza civile di lotta alla mafia che Sebastiano Lo Monaco e Mariangela D'Abbraccio offrono a partire da un libro di Pietro Grasso, affinché “Dopo il silenzio” omertoso vengano le parole della consapevolezza. Corrado Abbati continua nella sua meritoria opera di riproposizione dei classici dell'operetta, soprattutto austroungarica con una rilettura originale ed un fresco allestimento di “Al Cavallino Bianco” di Ralph Benatzky e un “Sogno viennese” che ripercorre, antologizzando, appunto come in sogno, i capolavori dell'operetta più noti, affiancati a spartiti come “Vittoria e il suo ussaro” (Paul Abraham), “Una notte a Venezia” (Johann Strauss jr.), “Eva” e “Paganini” ( Franz Lehár). Come sempre, tra i tre titoli della danza, uno della “grande“ tradizione con il Balletto di Mosca “La Classique” e le coreografie originali di Marius Petipa per “Lo schiaccianoci” di Čajkovskij e due delle principali compagnie italiane, il Balletto di Milano in una stimolante “Anna Karenina” dal romanzo di Tolstoj affidata al debutto in Italia del coreografo estone Teet Kask su musiche di Čajkovskij e la Compagnia Naturalis Labor di Vicenza impegnata anch'essa, dopo l'apprezzato “Contemporary Tango” del Balletto di Roma della scorsa stagione, in una proposta originale che utilizza il tango e le musiche di Piazzolla ed altri argentini con le coreografie di Luciano Padovani per raccontarci ancora l'amore di Romeo e Giulietta. La stagione musicale mantiene, soprattutto alla tastiera, il suo carattere internazionale. Il francese Cedric Tiberghien, vincitore del prestigioso Concorso Long-Thibaud di Parigi, propone un programma davvero “classico” tra Mozart, la “Waldstein” di Beethoven e i “Preludi” di Chopin mentre il tedesco Severin von Eckardstein, vincitore dell'altrettanto importante Concorso “Regina Elisabetta del Belgio” di Bruxelles avvicina i “Pezzi op. 118” di Brahms e i Notturni di Chopin alle assai impegnative trascrizioni wagneriane dal “Parsifal” a “L'Anello del Nibelungo” a “Tristano e Isotta” realizzate tra Ottocento e fine Novecento da un “crogiolo” di pianisti dal boemo August Stradal al belga Louis Brassin, dal polacco Moritz Moszkosvki all'ungherese Zoltan Kocsis. Saleem Ashkar è nato a Nazareth, dunque israeliano, da famiglia palestinese e si è formato musicalmente a Londra. Attivo quale “Ambassador to Music Fund”, organismo che sostiene musicisti e scuole di musica in aree di conflitto e in paesi in via di sviluppo, è impegnato in una integrale delle sonate beethoveniane a Berlino e Praga di cui offre in concerto l'”Appassionata” e “Gli Addii” seguite da alcune Ballate di Chopin. Yaara Tal, israeliana, e Andreas Groethuysen, tedesco, sono tra i Duo pianistici più noti sulla scena. Con un numero impressionante di incisioni per la Sony incentrano il programma sull'amato Schubert del quale, oltre al frequentato “Divertimento all'ungherese” presentano la rarissima trascrizione della Sinfonia n. 8 “Incompiuta” realizzata da Carl Reinecke. Tedesco anche l'ATOS Trio, tra le principali formazioni per trio con pianoforte, BBC Radio 3 "New Generation” e titolari di una propria stagione a Berlino, alle prese con i vertici del repertorio dall'”Arciduca” beethoveniano all'op. 100 di Schubert (a proposito, Kubrick ne utilizza l'”Andante con moto” in “Barry Lyndon”) mentre il serbo Stefan Milenkovich, ex enfant prodige dalla lunghissima carriera internazionale, premiato ai Concorsi di Indianapolis, Regina Elisabetta e Paganini è accompagnato da I Virtuosi Italiani in un programma spettacolare con i primi due concerti per violino del grande genovese. Dopo oltre un decennio dal grande progetto di “Verso l'Arte della Fuga” torna Claudio Brizi con il suo “chimerico” claviorgano, ancora più perfezionato, in un tutto Bach con il flauto di Mario Ancillotti e in un godibilissimo viaggio virtuosistico tra Seicento e Settecento che mette insieme la “Ciaccona” di Pachelbel e la “Toccata con lo Scherzo del Cucco” di Pasquini con il “Fandango” di Soler. Il 22 ottobre 2005 l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI diretta da Rafael Frühbeck de Burgos aveva inaugurato la ripresa dell'attività del Teatro nella sua sede dopo alcuni anni di interruzione dovuti a lavori di restauro e risanamento dell'edificio. Sono stati dieci anni molto fortunati e significativi e il rinnovo dell'invito all'Orchestra, il prossimo 14 novembre, diretta dall'australiano Daniel Smith con l'”Eroica” e la “Pastorale” di Beethoven, vuole “chiudere” e riaprire un altro decennio che risulti altrettanto favorevole.


Il Direttore del Teatro
Roberto Bosi


CALENDARIO

6-7-8 Novembre, ore 21
8 Novembre, ore 16
COMPAGNIA DELLA RANCIA/GIAMPIERO INGRASSIA
“Cabaret” di J. Masteroff-J. Kander-F. Ebb

14 Novembre, ore 20.30
ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI/DANIEL SMITH

18-19-20 Novembre, ore 21
GIULIANA DE SIO
“Notturno di donna con ospiti” di A. Ruccello

27 Novembre, ore 21
SIMONE CRISTICCHI
“Magazzino 18” di S. Cristicchi-J. Bernas

1-2-3 Dicembre, ore 21
2 e 4 Dicembre, ore 10
ELIO DE CAPITANI/CRISTINA CRIPPA
“Morte di un commesso viaggiatore” di A. Miller

11 Dicembre, ore 21
VITTORIO SGARBI
“Caravaggio” di V.Sgarbi

12 Dicembre, ore 21
CÉDRIC TIBERGHIEN

15-16-17 Dicembre, ore 21
EMILIO SOLFRIZZI
“Sarto per signora” di G. Feydeau

18 Dicembre, ore 21
BALLETTO DI MOSCA “La Classique”
“Lo Schiaccianoci” di P.I. Čajkovskij

19 Dicembre, ore 21
RODERICK GILES & GRACE GOSPEL SINGERS

12-13-14 Gennaio, ore 21
13-14 Gennaio, ore 10.30
DANIELE RUSSO/ELISABETTA VALGOI
“Qualcuno volò sul nido del cuculo” di D. Wasserman

16 Gennaio, ore 21
I VIRTUOSI ITALIANI/STEFAN MILENKOVICH/ALBERTO MARTINI

19-20-21 Gennaio, ore 21
AMBRA ANGIOLINI/FRANCESCO SCIANNA
“Tradimenti” di H. Pinter

22 Gennaio, ore 21
COMPAGNIA CORRADO ABBATI
“Al Cavallino Bianco” di R Benatzky

23 Gennaio, ore 21
ATOS TRIO

28 Gennaio, ore 21
MARCO PAOLINI
“Ballata di uomini e cani”

30 Gennaio, ore 21
BALLETTO DI MILANO
“Anna Karenina” su musiche di P.I. Čajkovskij

2-3-4 Febbraio, ore 21
MASSIMO GHINI
“Un'ora di tranquillità” di F. Zeller

6 Febbraio, ore 21
SEVERIN VON ECKARDSTEIN

13 Febbraio, ore 21
YAARA TAL & ANDREAS GROETHUYSEN

15 Febbraio, ore 10
ACCADEMIA PERDUTA
“Metamorfosi” di P. Piva

18-19 Febbraio, ore 10
FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
“Aquarium” di L. Diana

23-24-25 Febbraio, ore 21
ANGELA FINOCCHIARO/LAURA CURINO
“Calendar Girls” di T. Firth

26 Febbraio, ore 21
COMPAGNIA CORRADO ABBATI
“Sogno Viennese” su musiche di Lehár, Kálmán, J. Strauss jr.

27 Febbraio, ore 21
COMPAGNIA NATURALIS LABOR
“Romeo y Julieta Tango” su musiche di Piazzolla ed altri

1 Marzo, ore 21
1-2 Marzo, ore 11
SEBASTIANO LO MONACO/MARIANGELA D'ABBRACCIO
“Dopo il silenzio” dal libro “Liberi tutti” di P. Grasso

4 Marzo, ore 10
TEATRO GIOCO VITA
“Il cavaliere inesistente” di I. Calvino

5 Marzo, ore 21
MARIO ANCILLOTTI/CLAUDIO BRIZI

6 Marzo, ore 17
CLAUDIO BRIZI

8-9 10 Marzo, ore 21
ALESSIO BONI/MARCELLO PRAYER
“I Duellanti” di J. Conrad

12 Marzo, ore 21
SALEEM ASHKAR

14 Marzo, ore 9.30 e 10.30
TEATRO CREST
“La bottega dei giocattoli”

15-16 Marzo, ore 10
ACCADEMIA PERDUTA
“Il pifferaio magico”

22 Marzo, ore 21
DANIELE RUSSO/ALESSIO PIAZZA/SEBASTIANOGAVASSO
“Arancia meccanica” di A. Burgess

7-8 Aprile, ore 10
LA BARACCA
“Biancaneve” di B. Cappagli

14-15 Aprile, ore 10
GIALLO MARE MINIMAL TEATRO
“Buongiorno Buonanotte” di V. Pucci

19 Aprile, ore 10
FONDAZIONE TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
“Don Chisciotte” di L. Dagostino

5-6 Maggio, ore 10
LA BARACCA
“Il volo” di B. Cappagli

TEATRO

6-7-8 Novembre, ore 21 (turno A-B-C)
COMPAGNIA DELLA RANCIA
GIAMPIERO INGRASSIA
“Cabaret”
testo di Joe Masteroff
basato sulla commedia di John Van Druten e sui racconti di Christopher Isherwood
musiche di John Kander, liriche di Fred Ebb
con Giulia Ottonello e con Mauro Simone
e Altea Russo, Michele Renzullo, Valentina Gullace, Alessandro Di Giulio,
Ilaria Suss, Nadia Scherani, Marta Belloni, Andrea Verzicco, Gianluca Pilla
regia di Saverio Marconi

18-19-20 Novembre, ore 21 (turno A-B-C)
TEATRO E SOCIETA' SRL
GIULIANA DE SIO
“Notturno di donna con ospiti”
di Annibale Ruccello
con Gino Curcione, Rosaria De Cicco, Andrea De Venuti, Mimmo Esposito, Luigi Iacuzio
regia di Enrico Maria Lamanna

27 Novembre, ore 21 (turno D)
TEATRO STABILE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA/PROMO MUSIC
SIMONE CRISTICCHI
“Magazzino 18”
scritto con Jan Bernas
musiche e canzoni inedite Simone Cristicchi
musiche di scena e arrangiamenti Valter Sivilotti
regia di Antonio Calenda

1-2-3 Dicembre, ore 21 (turno A-B-C)
TEATRO DELL'ELFO
ELIO DE CAPITANI/CRISTINA CRIPPA
“Morte di un commesso viaggiatore”
di Arthur Miller
con Angelo Di Genio, Marco Bonadei, Federico Vanni, Andrea Germani,
Gabriele Calindri, Alice Redini, Vincenzo Zampa, Marta Pizzigallo
regia di Elio De Capitani

11 Dicembre, ore 21 (turno D)
PROMO MUSIC/FESTIVAL LA VERSILIANA
VITTORIO SGARBI
“Caravaggio” di Vittorio Sgarbi
con Valentino Corvino, violino e elettronica
scenografia video Tommaso Arosio
musiche originali Valentino Corvino
regia di Angelo Generali

15-16-17 Dicembre, ore 21 (turno A-B-C)
ERRETITEATRO30
EMILIO SOLFRIZZI
“Sarto per signora” di Georges Feydeau
con Anita Bartolucci, Fabrizio Contri, Cristiano Dessì, Barbara Bedrina,
Lisa Galantini, Simone Luglio, Fabrizia Sacchi, Giulia Weber
adattamento e regia di Valerio Binasco

12-13-14 Gennaio, ore 21 (Turno A-B-C)
FONDAZIONE TEATRO DI NAPOLI
DANIELE RUSSO/ELISABETTA VALGOI
“Qualcuno volò sul nido del cuculo”
di Dale Wasserman dall'omonimo romanzo di Ken Kesey
versione italiana di Giovanni Lombardo Radice
adattamento di Maurizio De Giovanni
con Mauro Marino, Marco Cavicchioli, Giacomo Rosselli, Alfredo Angelici, Giulio Federico Janni,
Daniele Marino, Antimo Casertano, Gilberto Gliozzi, Gabriele Granito, Giulia Merelli
regia di Alessandro Gassmann

19-20-21 Gennaio, ore 21 (turno A-B-C)
GOLDENART PRODUCTION SRL
AMBRA ANGIOLINI/FRANCESCO SCIANNA
“Tradimenti” di Harold Pinter
con Francesco Biscione
regia di Michele Placido

28 Gennaio, ore 21 (turno D)
JOLE FILM
MARCO PAOLINI
“Ballata di uomini e cani” dedicata a Jack London
di Marco Paolini
musiche originali composte ed eseguite da Lorenzo Monguzzi, chitarra e voce
con Angelo Baselli, clarinetto e Gianluca Casadei, fisarmonica

2-3-4 Febbraio, ore 21 (turno A-B-C)
LA PIRANDELLIANA
MASSIMO GHINI
“Un’ora di tranquillità” di Florian Zeller
con Galatea Ranzi, Claudio Bigagli, Massimo Ciavarro,
Gea Lionello, Luca Scapparone, Alessandro Giuggioli
regia di Massimo Ghini

23-24-25 Febbraio, ore 21 (turno A-B-C-D)
AGIDI/ENFI TEATRO
ANGELA FINOCCHIARO/LAURA CURINO
“Calendar Girls” di Tim Firth
adattamento di Stefania Bertola
con Ariella Reggio e con Matilde Facheris, Corinna Lo Castro, Carlina Torta
e Titino Carrara, Elsa Bossi, Marco Brinzi, Noemi Parroni
regia di Cristina Pezzoli

1 Marzo, ore 21 (turno D)
SICILIA TEATRO
SEBASTIANO LO MONACO/MARIANGELA D'ABBRACCIO
“Dopo il silenzio” dal libro “Liberi Tutti” di Pietro Grasso
di Francesco Niccolini e Margherita Rubino
con Turi Moricca
regia di Alessio Pizzech

8-9-10 Marzo, ore 21 (turno A-B-C)
GOLDENART PRODUCTION SRL
ALESSIO BONI/MARCELLO PRAYER
“I Duellanti” di Joseph Conrad
adattamento di Francesco Niccolini
con Francesco Meoni
Federica Vecchio, violoncello
regia di Alessio Boni e Roberto Aldorasi

22 Marzo, ore 21 (turno D)
FONDAZIONE TEATRO DI NAPOLI
DANIELE RUSSO/ALESSIO PIAZZA/SEBASTIANO GAVASSO
“Arancia Meccanica” di Anthony Burgess
con Alfredo Angelici, Martina Galletta,
Giulio Federico Janni, Paola Sambo
musiche di Morgan
regia di Gabriele Russo


RIEPILOGO TURNI IN ABBONAMENTO

TURNO A

06/11 “Cabaret”
18/11 “Notturno di donna con ospiti”
01/12 “Morte di un commesso viaggiatore”
15/12 “Sarto per signora”
12/01 “Qualcuno volò sul nido del cuculo”
19/01 “Tradimenti”
02/02 “Un'ora di tranquillità”
23/02 “Calendar Girls”
08/03 “I Duellanti”

TURNO B

07/11 “Cabaret”
19/11 “Notturno di donna con ospiti”
02/12 “Morte di un commesso viaggiatore”
16/12 “Sarto per signora”
13/01 “Qualcuno volò sul nido del cuculo”
20/01 “Tradimenti”
03/02 “Un'ora di tranquillità”
24/02 “Calendar Girls”
09/03 “I Duellanti”

TURNO C

08/11 “Cabaret”
20/11 “Notturno di donna con ospiti”
03/12 “Morte di un commesso viaggiatore”
17/12 “Sarto per signora”
14/01 “Qualcuno volò sul nido del cuculo”
21/01 “Tradimenti”
04/02 “Un'ora di tranquillità”
25/02 “Calendar Girls”
10/03 “I Duellanti”

TURNO D

27/11 “Magazzino 18”
11/12 “Caravaggio”
28/01 “Ballata di uomini e cani”
data a scelta
23-24-25/02 “Calendar Girls”
01/03 “Dopo il silenzio”
22/03 “Arancia meccanica”


ABBONAMENTO PER LE SCUOLE SUPERIORI

2 e 4 Dicembre, ore 10
TEATRO DELL'ELFO
ELIO DE CAPITANI/CRISTINA CRIPPA
“Morte di un commesso viaggiatore”
di Arthur Miller
con Angelo Di Genio, Marco Bonadei, Federico Vanni, Andrea Germani,
Gabriele Calindri, Alice Redini, Vincenzo Zampa, Marta Pizzigallo
regia di Elio De Capitani

13-14 Gennaio, ore 10.30
FONDAZIONE TEATRO DI NAPOLI
DANIELE RUSSO/ELISABETTA VALGOI
“Qualcuno volò sul nido del cuculo”
di Dale Wasserman dall'omonimo romanzo di Ken Kesey
versione italiana di Giovanni Lombardo Radice
adattamento di Maurizio De Giovanni
con Mauro Marino, Marco Cavicchioli, Giacomo Rosselli, Alfredo Angelici, Giulio Federico Janni,
Daniele Marino, Antimo Casertano, Gilberto Gliozzi, Gabriele Granito, Giulia Merelli
regia di Alessandro Gassmann

1-2 Marzo, ore 11
SICILIA TEATRO
SEBASTIANO LO MONACO/MARIANGELA D'ABBRACCIO
“Dopo il silenzio” dal libro “Liberi Tutti” di Pietro Grasso
di Francesco Niccolini e Margherita Rubino
con Turi Moricca
regia di Alessio Pizzech


TEATRORAGAZZI (SCARICA LA PRESENTAZIONE)

15 Febbraio, ore 10 (turno B, C)
ACCADEMIA PERDUTA di Ravenna
“Metamorfosi”
cinque storie di petali, piume, foglie e sassi
liberamente ispirato al libro di Ovidio
testo di Pietro Piva
con Pietro Piva
scene di Oscar Dominguez
coordinamento di Claudio Casadio
indicato per il secondo ciclo elementare e medie

18 Febbraio, ore 10 (turno A)
19 Febbraio, ore 10 (fuori abbonamento)
FONDAZIONE TEATRORAGAZZI
E GIOVANI di Torino
“Aquarium”
di Lucio Diana, Roberto Tarasco, Adriana Zamboni
collaborazione alla drammaturgia Gabriele Vacis
con Gabriele Capilli, Giorgia Goldini, Rossana Peraccio
regia di Roberto Tarasco
indicato per le scuole elementari

4 Marzo, ore 10 (turno B, C)
TEATRO GIOCO VITA di Piacenza
“Il cavaliere inesistente”
di Italo Calvino
drammaturgia di Cristina Grazioli e Fabrizio Montecchi
con Valeria Barreca e Tiziano Ferrai
voce registrata Mariangela Granelli
disegni e sagome di Nicoletta Garioni
musiche di Alessandro Nidi
regia e scene di Fabrizio Montecchi
indicato per il secondo ciclo elementare e medie

14 Marzo, ore 9.30 (turno D)
14 Marzo, ore 10.30 (turno E)
TEATRO CREST di Taranto
“La bottega dei giocattoli”
testo e regia di Sandra Novellino e Delia De Marco
con Giovanni Di Lonardo, Valentina Elia,
Delia De Marco
indicato per le scuole materne e la prima
classe della scuola elementare

15 Marzo, ore 10 (turno A)
16 Marzo, ore 10 (fuori abbonamento)
ACCADEMIA PERDUTA di Ravenna
“Il pifferaio magico”
Un topo...due topi...tre topi...un treno per Hamelin
di Claudio Casadio, Giampiero Pizzol e Marina Allegri
con Mariolina Coppola, Maurizio Casali e James Foschi
scene di Maurizio Bercini
regia di Claudio Casadio
indicato per le scuole elementari

07 Aprile, ore 10 (turno A)
08 Aprile, ore 10 (fuori abbonamento)
LA BARACCA di Bologna
“Biancaneve”
di e con Bruno Cappagli e Fabio Galanti
voce narrante di Giovanni Boccomino
luci di Andrea Aristidi
oggetti dis cena di Tanja Eick
regia di Bruno Cappagli
indicato per le scuole elementari

14 Aprile, ore 10 (turno D)
15 Aprile, ore 10 (turno E)
GIALLO MARE MINIMAL TEATRO di Empoli
“Buongiorno Buonanotte”
disegni, scenografie e luci di Lucio Diana
immagini su lavagna luminosa ed ombre di Ornella Stabile
animazioni digitali di Ines Cattabriga
con e regia di Vania Pucci
indicato per le scuole materne

19 Aprile, ore 10 (turno B, C)
FONDAZIONE TEATRORAGAZZI
E GIOVANI di Torino
“Don Chisciotte”
liberamente ispirato al romanzo di M. de Cervantes
testo e regia di Luigina Dagostino
con Claudio Dughera, Daniel Lascar, Claudia Martore
indicato per il secondo ciclo elementare e medie

05 Maggio, ore 10 (turno D)
06 Maggio, ore 10 (turno E)
LA BARACCA di Bologna
“Il volo”
di Bruno Cappagli
con Bruno Cappagli e Fabio Galanti
regia di Bruno Cappagli e Stefano Filippini
indicato per le scuole materne


MUSICA E BALLETTO


14 Novembre, ore 20.30
ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI
DANIEL SMITH, direttore
BEETHOVEN
Sinfonia n. 3 in mi bem. magg. op. 55 “Eroica”
Sinfonia n. 6 in fa magg. op. 68 “Pastorale”

12 Dicembre, ore 21
CÉDRIC TIBERGHIEN, pianoforte
MOZART
Sonata in do min. KV 457
BEETHOVEN
Sonata n. 21 in do magg. op. 53 “Waldstein”
CHOPIN
24 Preludi op. 28

18 Dicembre, ore 21
BALLETTO DI MOSCA “La Classique”
“Lo Schiaccianoci” di Pëtr I. Čajkovskij
coreografie di Marius Petipa
con Nadejda Ivanova, Olena Antsupova, Sergey Kuptsov

19 Dicembre, ore 21 (fuori abb.)
RODERICK GILES & GRACE GOSPEL SINGERS
GOSPELS & SPIRITUALS

16 Gennaio, ore 21
I VIRTUOSI ITALIANI
STEFAN MILENKOVICH, violino solista
ALBERTO MARTINI, primo violino concertatore
ROSSINI
Sonata per archi n. 1 in sol magg.
PAGANINI
Concerto n. 1 in re magg. op. 6 per violino e orchestra
ROSSINI
Sonata per archi n. 3 in do magg.
PAGANINI
Concerto n. 2 in si min. op. 7 per violino e orchestra
“La Campanella”

23 Gennaio, ore 21
ATOS TRIO
Annette von Hehn, violino
Stefan Heinemeyer, violoncello
Thomas Hoppe, pianoforte
BEETHOVEN
Trio in si bem. magg. op. 97 “Arciduca”
SCHUBERT
Trio in mi bem. magg. op. 100 D 929

30 Gennaio, ore 21
BALLETTO DI MILANO
“Anna Karenina”
liberamente ispirato all'omonimo romanzo di Lev Tolstoj
su musiche di Pëtr I. Čajkovskij
libretto originale e coreografie di Teet Kask

6 Febbraio, ore 21
SEVERIN VON ECKARDSTEIN, pianoforte
BRAHMS
6 Pezzi per pianoforte op. 118
CHOPIN
Notturno in fa diesis miagg. op. 15 n. 2
Notturno in do diesis min. op. 27 no 1
Notturno in re bem. magg . op. 27 no 2
Polacca in la bem. magg. op. 53
WAGNER
da “Parsifal”: “Musica per la trasformazione scenica dell'Atto I” (trascr. di A. Stradal)
da “L'Anello del Nibelungo”: “Incantesimo del fuoco”
e “La cavalcata delle Valchirie” (trascr. di L. Brassin)
da “Tristano e Isotta”: “Preludio Atto I” (trascr. di Z. Kocsis)
e “Morte di Isotta” (trascr. di M. Moszkovski)

13 Febbraio, ore 21
YAARA TAL & ANDREAS GROETHUYSEN, pianoforte a quattro mani
MOZART
Sonata in fa magg. KV 497
SCHUBERT
Sinfonia n. 8 in si min. D 759 “Incompiuta” (trascr. per pf. a 4 mani di C. Reinecke)
Divertissement á l'hongroise in sol min. D 818
WAGNER
Tannhäuser. Ouverture (trascr. originale dell'autore)

27 Febbraio, ore 21
COMPAGNIA NATURALIS LABOR
“Romeo y Julieta Tango”
musiche di Piazzolla, Speranza, Calo, Mores, Quartango, Rachel’s, Sollima, Purcell, Westhoff
coreografie e regia di Luciano Padovani

5 Marzo, ore 21
MARIO ANCILLOTTI, flauto traverso
CLAUDIO BRIZI, claviorgano
J.S. BACH
Sonata in sol magg. BWV 1027/1039
Toccata e Fuga in re min. BWV 565 per claviorgano solo
Sonata in mi min. BWV 1034
Partita in la min. BWV 1013 per flauto solo
C.Ph. E. BACH
Sonata in mi bem. magg. H 545 (BWV 1031)
J.S. BACH
Sonata in si min. BWV 1030

6 Marzo, ore 17 (fuori abb.)
CLAUDIO BRIZI, claviorgano
“CLAVIORGAN WONDERLAND”
Lo strumento delle meraviglie
Musiche di J.S. BACH, PACHELBEL, PASQUINI, SOLER,
A. SCARLATTI, MOZART

12 Marzo, ore 21
SALEEM ASHKAR, pianoforte
BEETHOVEN
Sonata n. 23 in fa min. op. 57 “Appassionata”
Sonata n. 26 in mi bem. magg. op. 81a “Les Adieux”
CHOPIN
Polacca in fa diesis min. op. 44
Notturno in si bem. min. op. 9 n. 1
Notturno in si magg. op. 32 n. 1
Ballata n. 3 in la bem. magg. op. 47
Ballata n. 4 in fa min. op. 52

OPERETTA

8 Novembre, ore 16
COMPAGNIA DELLA RANCIA
GIAMPIERO INGRASSIA
“Cabaret”
testo di Joe Masteroff
basato sulla commedia di John Van Druten e sui racconti di Christopher Isherwood
musiche di John Kander, liriche di Fred Ebb
con Giulia Ottonello e con Mauro Simone
e Altea Russo, Michele Renzullo, Valentina Gullace, Alessandro Di Giulio,
Ilaria Suss, Nadia Scherani, Marta Belloni, Andrea Verzicco, Gianluca Pilla
regia di Saverio Marconi

22 Gennaio, ore 21
COMPAGNIA CORRADO ABBATI
“Al Cavallino Bianco”
libretto di Hans Müller-Einigen e Erik Charell
musica di Ralph Benatzky
con Corrado Abbati
direzione musicale di Roger Catino
adattamento e regia di Corrado Abbati

26 Febbraio, ore 21
COMPAGNIA CORRADO ABBATI
“Sogno Viennese” I capolavori dell'operetta
musiche di Franz Lehár, Emmerich Kálmán, Johann. Strauss jr, Paul Abraham
con Corrado Abbati
adattamento e regia di Corrado Abbati

BIGLIETTERIA
Dal 12 ottobre l'orario di biglietteria è, dal lunedì al sabato (escluse le festività), dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 e un’ora prima degli spettacoli. Per informazioni e prenotazioni telefoniche: tel. 019820409. Per prenotazioni via fax: tel. 0194519200; via e-mail, teatrochiabrera@comune.savona.it.

INTERNET
E' possibile confermare ed acquistare gli abbonamenti e i biglietti della stagione artistica direttamente dal
sito www.teatrochiabrera.it secondo le date specificate per ciascuna rassegna.

TEATROBUS
Per gli spettacoli in abbonamento dei Turni A-B-C e d'Operetta è in funzione un servizio gratuito di andata e ritorno tra il Teatro e le fermate indicate sul territorio con appositi segnali.

TEATRO
ABBONAMENTO TURNI A-B-C
La biglietteria del Teatro effettuerà la conferma degli abbonamenti dal 12 al 20 ottobre (escluso il 18). Il 21 ottobre sarà possibile, per tutti coloro che hanno confermato con riserva di cambiamento, avere la prelazione di scelta sui posti rimasti disponibili nelle serate. Il 22 ottobre inizierà la vendita dei nuovi abbonamenti. Il 26 ottobre inizierà la vendita dei nuovi abbonamenti per 4 spettacoli a turno libero.

PREZZI:
Abbonamento:
Poltrona di platea,balconata e palco Euro 225
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 110
Galleria numerata Euro 155
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 80

Gli abbonati al ciclo di 9 spettacoli potranno acquistare l’abbonamento ridotto al Turno D (5 spettacoli) al prezzo di Euro 55.

Abbonamento a 4 spettacoli a turno libero.
Gli abbonati, al momento dell’acquisto, dovranno farsi assegnare il posto per gli spettacoli: “Sarto per signora”, Tradimenti”, “Un'ora di tranquillità” e, a scelta, tra “Notturno di donna con ospiti” , “I duellanti” e “Morte di un commesso viaggiatore”.
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 90
Galleria numerata Euro 55

Abbonamento mattutino a 3 spettacoli riservato agli studenti delle scuole medie superiori
Posto unico Euro 20

Abbonamento a 4 spettacoli riservato ai giovani fino a 30 anni: “Cabaret”,“Morte di un commesso viaggiatore”, “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, “I duellanti”. Si potrà scegliere all'interno dei tre turni. Per coloro che acquistano anche l'abbonamento mattutino, “Morte di un commesso viaggiatore” e “Qualcuno volò sul nido del cuculo” è sostituito da “Tradimenti” e “Notturno di donna con ospiti”.
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 35
Galleria numerata Euro 25

Biglietto singolo spettacolo:
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 26
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 15
Galleria numerata Euro 19
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 11
Posto unico rappresentazioni mattutine
riservate agli studenti Euro 10

Vendita biglietti:
Spettacolo “Cabaret”:
acquisto in biglietteria e on-line dal 30/10/2015
prenotazione telefonica e e-mail dal 31/10/2015.

Tutti gli altri spettacoli:
acquisto in biglietteria e on-line dal 11/11/2015
prenotazione telefonica e e-mail dal 12/11/2015


ABBONAMENTO TURNO D
La biglietteria del Teatro effettuerà la conferma degli abbonamenti dal 28 al 31 ottobre. Al momento dell'acquisto sarà possibile farsi assegnare il posto per lo spettacolo “Calendar Girls”, compreso nella stagione di prosa, scegliendo tra le rappresentazioni del 23-24-25 febbraio. Il 2 novembre sarà possibile, per coloro che hanno confermato con riserva di cambiamento, avere la prelazione di scelta sui posti rimasti disponibili. Il 3 novembre inizierà la vendita dei nuovi abbonamenti.

PREZZI:
Abbonamento:
Poltrona di platea,balconata e palco Euro 75
Galleria numerata Euro 55

Abbonamento riservato ai giovani fino a 30 anni per gli spettacoli del Turno D e per 4 spettacoli compresi nella stagione di prosa: “Cabaret”,“Morte di un commesso viaggiatore”, “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, “I duellanti”. Si potrà scegliere all'interno dei tre turni.
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 85
Galleria numerata Euro 60

Biglietto singolo spettacolo:
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 18
Galleria numerata Euro 15

Spettacolo “Calendar Girls”
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 26
Galleria numerata Euro 19

Vendita biglietti:
Tutti gli spettacoli:
acquisto in biglietteria e on-line dal 13/11/2015
prenotazione telefonica e e-mail dal 14/11/2015

TEATRORAGAZZI

ABBONAMENTI
Entro il 14 novembre tutte le scuole interessate faranno avere al Teatro le richieste numeriche e i turni desiderati a mezzo e-mail (teatrochiabrera@comune.savona.it) o fax (019-4519200) unitamente al nominativo dell’insegnante a cui fare riferimento. I posti saranno assegnati d’ufficio, secondo i criteri applicati nelle scorse stagioni, dando la precedenza alle scuole della città solo nel caso che la disponibilità risultasse inferiore alle richieste. Gli abbonamenti assegnati dovranno essere ritirati dal 1 al 11 dicembre (escluse le festività). La vendita di singoli abbonamenti a posto numerato inizierà il il 10 dicembre alle ore 10.

PREZZI
Per le scuole elementari sono previsti due turni in abbonamento. Ogni turno si compone di 3 spettacoli a data prefissata con posto unico numerato al prezzo di Euro 10. Il turno A comprende: 18/02, 15/03, 07/04. Il turno B comprende: 15/02, 4/03, 19/04.
Per le scuole medie è previsto, in abbonamento, il turno C composto da 3 spettacoli a data prefissata con posto unico numerato al prezzo di Euro 10. Il turno comprende gli spettacoli del 15/02, 4/03, 19/04.
Per le scuole materne sono previsti due turni in abbonamento, D e E. Ogni turno si compone di 3 spettacoli a data prefissata con posto unico numerato al prezzo di Euro 10. Il turno D comprende: 14/03 alle ore 9.30, 14/04, 05/05. Il turno E comprende: 14/03 alle ore 10.30, 15/04, 06/05.

BIGLIETTI
Le richieste di acquisto devono pervenire solo a partire dal 1 dicembre 2015. Se inviate in data precedente non saranno prese in esame. Dalla data indicata sarà possibile acquistare i biglietti per tutti gli spettacoli in programma. La prenotazione può avvenire per fax o e-mail. Per l’assegnazione dei posti vale l’ordine cronologico di presentazione della richiesta. Singolo spettacolo posto unico numerato Euro 4,00.

MUSICA E BALLETTO

ABBONAMENTI
La biglietteria del Teatro effettuerà la conferma degli abbonamenti dal 12 al 20 ottobre (escluso il 18). Il 23 ottobre sarà possibile, per tutti coloro che hanno confermato con riserva di cambiamento, avere la prelazione di scelta sui posti rimasti disponibili. Il 24 ottobre inizierà la vendita dei nuovi abbonamenti alla “musica e balletto”, alla “musica” e al “balletto”.

Abbonamento musica e balletto
Posto unico Euro 100
Associazioni musicali Euro 85
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 50

Abbonamento musica
Posto unico Euro 80
Associazioni Musicali Euro 65
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 35

Abbonamento balletto
Posto unico Euro 45
Scuole di danza Euro 30
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 25

Biglietto concerto:
Posto unico Euro 15
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 10
Posto unico concerto
Orchestra RAI e Virtuosi Italiani Euro 20
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 10

Il concerto del 6 marzo è ad ingresso libero. Gli abbonati conservano il loro posto.

Biglietto balletto:
Posto unico Euro 20
Scuole di danza Euro 15
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 12

Vendita biglietti:
Concerto Orchestra RAI
acquisto in biglietteria e on-line dal 02/11/2015
prenotazione telefonica e e-mail dal 03/11/2015

Tutti gli altri concerti e balletti
acquisto in biglietteria e on-line dal 23/11/2015
prenotazione telefonica e e-mail dal 24/11/2015

OPERETTA

ABBONAMENTO
La biglietteria del Teatro effettuerà la conferma degli abbonamenti dal 14 al 20 ottobre (escluso il 18). Il 23 ottobre sarà possibile, per tutti coloro che hanno confermato con riserva di cambiamento, avere la prelazione di scelta sui posti rimasti disponibili nelle serate. Il 24 ottobre inizierà la vendita dei nuovi abbonamenti.

PREZZI:
Abbonamento:
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 50
Galleria numerata Euro 35
Abbonamento ridotto a 2 spettacoli (“Al Cavallino bianco” e “Sogno viennese” )
riservato agli abbonati alla stagione di prosa 2015-16
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 33
Galleria numerata Euro 24
Singolo Spettacolo:
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 20
Galleria numerata Euro 15
Spettacolo “Cabaret”:
Poltrona di platea, balconata e palco Euro 26
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 15
Galleria numerata Euro 19
Ridotto giovani fino a 30 anni Euro 11

Vendita biglietti:
Spettacolo “Cabaret”:
acquisto in biglietteria e on-line dal 30/10/2015
prenotazione telefonica e e-mail dal 31/10/2015.

Tutti gli altri spettacoli:
acquisto in biglietteria e on-line dal 01/12/2015, prenotazione telefonica e e-mail dal 02/12/2015

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

STAGIONE AUTUNNALE
TEATRO DELL'OPERA GIOCOSA


7 Ottobre, ore 10 (anteprima Scuole)
9 Ottobre, ore 20.30
11 Ottobre, ore 15.30
“COSI' FAN TUTTE “
Dramma giocoso in due atti
Libretto di Lorenzo da Ponte
Musica di Wolfgang Amadeus Mozart

Direttore Giovanni Di Stefano
Regia, scene e costumi Elisabetta Courir
Orchestra Sinfonica di Sanremo
Coro “P. Mascagni” di Savona
M° del Coro Gianluca Ascheri

Nuovo Allestimento del Teatro dell’Opera Giocosa
Coproduzione Teatro dell'Opera Giocosa di Savona e
Fondazione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento

24 Novembre, ore 11.00 (anteprima Scuole)
24 Novembre, ore 20.30
“IL LABBRO DELLA LADY”
Commedia musicale liberamente tratta dal racconto “Lady Sannox” di Arthur Conan Doyle
Libretto di Stefano Valanzuolo
Musica di Carlo Galante
Nuova opera commissionata dal Teatro Comunale di Modena

Direttore Carlo Boccadoro
Regia e ideazione scenica Stefania Panighini
Ensemble del Teatro Comunale di Modena

Nuova produzione Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena
in coproduzione con Il Teatro dell’Opera Giocosa di Savona

STAGIONE INVERNALE
ORCHESTRA SINFONICA DI SAVONA


21 Dicembre, ore 10,30 Guida all'ascolto
21-22 Dicembre, ore 21
“L'orto dei sogni”
Musical per bambini di Carlo Chiddemi
Giovani Stars
Accademia Musicale di Savona
Orchestra Sinfonica di Savona
Carlo Chiddemi, direttore

29 Dicembre, ore 11
"...roba da grandi"
Orchestra Sinfonica di Savona
Pietro Borgonovo, direttore

30 Dicembre, ore 21
Concerto di fine anno
Orchestra Sinfonica di Savona
Pietro Borgonovo, direttore
Musiche di J. Strauss jr.


COMPAGNIA TEATRALE SALAMANDER
Festival Shakespeare in Town! 2015 XI Edizione

21-22-23 Ottobre, ore 10 anteprima scuole
24-25 Ottobre, ore 21
“AMLETO”
di William Shakespeare
traduzione e regia di Marco Ghelardi
Compagnia Teatrale Salamander


Per consultare il programma generale
www.teatrochiabrera.it

La Direzione del Teatro si riserva la facoltà di modificare
il programma per cause tecniche e di forza maggiore

§§§

Per informazioni:
TEATRO DELL'OPERA GIOCOSA: www.operagiocosa.it
ORCHESTRA SINFONICA DI SAVONA: www.orchestrasavona.it
COMPAGNIA TEATRALE SALAMANDER: www.salamander.it