17 marzo 2015 - Impianto di prevenzione incendi asilo nido di via San Lorenzo

Sommario delle sezioni presenti


torna su

17 marzo 2015 - Impianto di prevenzione incendi asilo nido di via San Lorenzo

Approvato in Giunta il progetto definitivo per l'impianto di prevenzione incendi dell'asilo nido di via San Lorenzo

Oggi martedì 17 marzo 2015 la Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo, in linea tecnica, per l'adeguamento dell'impianto di prevenzione incendi dell'asilo nido di via San Lorenzo, presentato dall'Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Lirosi. Il progetto aveva ottenuto in data 10.1.13 il parere favorevole dei VVFF, ma dovrà essere aggiornato in base alle nuove normative del DM 16.7.14.
L'Assessore Lirosi ne ricorda l'iter “il 16.2.15 abbiamo affidato la stesura del progetto, che ci è stato consegnato in data 13.3.15; oggi lo abbiamo approvato in Giunta, per rientrare nella scadenza del bando della Regione, fissata per il 21.3.2015, in quanto la Giunta Regionale aveva approvato la deliberazione 159 relativa alla legge 128/13 sull'edilizia scolastica in data 27.2.15. Come sempre, e nonostante le difficili condizioni finanziarie, questa Amministrazione mantiene la sua attenzione sugli edifici dedicati ai più giovani cittadini, per renderli più sicuri e idonei”.
I lavori prevedono: modifiche alle scale esterne ed ai punti di raccolta esterni; la realizzazione dei locali cucina, lavanderia e dispensa del piano terzo; aumento della resistenza al fuoco del solaio tra i piani 1° e 2°; rifacimento degli impianti idranti; modifiche ai locali impianti elettrici; realizzazione di un nuovo impianto di diffusione; nuova cartellonistica antincendio; nuovo impianto luci di emergenza; realizzazione nuovo percorso esterno di evacuazione. A causa del citato DM del 16.7.14 e di vari lavori migliorativi necessari, il costo si è stabilizzato in Euro 400.000, dei quali 106.000 a disposizione. Ora verrà inoltrata apposita domanda per l'ottenimento del contributo, che potrebbe arrivare fino al 90% della somma, in modo da iniziare il lungo iter burocratico (bando, gara ecc.) sino alla consegna dei lavori, previsti in 375 giorni.