18 Novembre 2011 - Messa in sicurezza dell'alveo del Torrente Letimbro in corrispondenza del ponte di Via Don Minzoni

Sommario delle sezioni presenti


torna su

18 Novembre 2011 - Messa in sicurezza dell'alveo del Torrente Letimbro in corrispondenza del ponte di Via Don Minzoni

messa in sicurezza Letimbro da ponte via Don Minzoni

INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA ALVEO TORRENTE LETIMBRO IN CORRISPONDENZA DEL PONTE DI VIA DON MINZONI
L'Assessore all'Ambiente e Protezione Civile Jorg Costantino: “Abbiamo approvato con urgenza delibera di Giunta per dare il via oggi ai lavori di rimozione dell'eccessivo deposito di trasporto solido che ostacola il regolare deflusso delle acque. Un intervento importante per la messa in sicurezza del nostro territorio”

Savona – Prendono il via oggi, ad opera di ATA S.p.A., i lavori di messa in sicurezza dell'alveo del Torrente Letimbro in corrispondenza del ponte di Via Don Minzoni.
I lavori, che hanno carattere di urgenza, avranno la durata di circa 10 giorni e si sono resi necessari a seguito del deposito eccessivo di trasporto solido, avvenuto anche a seguito delle avverse condizioni meteo che hanno interessato anche l'area del Savonese.
“Si tratta di un intervento importante – spiega l'Assessore all'Ambiente e Protezione Civile Jorg Costantino – che abbiamo approvato con urgenza con apposita delibera di Giunta ed è mirato a ripristinare l'alveo del Letimbro sotto al ponte di Via Don Minzoni, dove la campata di levante, a seguito di sopralluogo e relazione tecnica, è risultata ostruita rispetto alle sue originali dimensioni. Una situazione che si è creata a seguito di un eccessivo deposito di trasporto solido sedimentato anche dopo le avverse condizioni meteo di due settimane fa. Prosegue dunque l'azione dell'Amministrazione mirata alla messa in sicurezza del territorio urbano ed al ripristino delle ottimali condizioni dei fiumi e rivi cittadini”.
L'effettiva variazione di quota del letto di scorrimento delle acque determina una anomala erosione dell'alveo e della pila tao ponente.
I lavori permettono il regolare deflusso delle acque e comprendono la sistemazione del letto del torrente con una regolarizzazione della luce di deflusso e delle porzioni di alveo ad esso corrispondenti, a monte e a valle.

L'importo complessivo dei lavori è di euro 14.800.