8 Novembre 2011 - Primo meeting giovani volontari europei di Savona, Asti e Halmstad

Sommario delle sezioni presenti


torna su

8 Novembre 2011 - Primo meeting giovani volontari europei di Savona, Asti e Halmstad

primo meeting giovani volontari

PRIMO MEETING DEI GIOVANI VOLONTARI EUROPEI DI SAVONA, ASTI E HALMSTAD

QUATTRO GIORNI DI INCONTRO TRA GIOVANI VOLONTARI EUROPEI CHE SI CONFRONTANO SUL TEMA DEL VOLONTARIATO, ANCORA PIU' DI ATTUALITA' ALLA LUCE DELLA TRAGICA ALLUVIONE CHE HA COLPITO LA LIGURIA E DEL FORTE COINVOLGIMENTO DEI GIOVANI

Si è concluso il 2 Novembre ad Asti (AT) il primo meeting sul volontariato internazionale relativo al Progetto Europeo “All 4 one – one 4all”. L’iniziativa, ideata e condotta dalla coop.va Vedogiovane di Asti in partnership con la coop.va Progetto Città di Savona e il gruppo “Youth Council” di Halmstad (Svezia), ha visto la partecipazione giovani volontari savonesi (Volontari in Azione!) attivi nella Protezione Civile, nel Servizio Civile Nazionale e in generale provenienti dal mondo dell’associazionismo.
Durante i cinque giorni di incontro (29 ottobre – 02 novembre 2011) i giovani delle due delegazioni hanno iniziato a confrontarsi sul volontariato in Italia e in Europa, con l'obiettivo di focalizzare uno o due temi che saranno il tappeto di lavoro delle iniziative locali (il ruolo dei giovani volontari sul territorio, il riconoscimento del volontariato a livello locale, volontariato e competenze.. ).
Il progetto, iniziato nell’estate 2011 e che si concluderà il prossimo giugno 2012, prevede un confronto a livello locale e internazionale sul tema del volontariato, per spiegare il significato e l’importanza del volontariato nelle esperienze giovanili e come queste possano declinarsi in forme di partecipazione attiva diventando propedeutiche alla cittadinanza consapevole e al dialogo con le istituzioni.
Per questo motivo una parte del meeting ha visto la presenza delle rappresentanze politiche ed istituzionali delle tre città (Savona -Asti- Halmstad). In particolare, per quanto riguarda il savonese erano presenti gli assessori alle Politiche Sociali e alle Politiche Giovanili di Savona Isabella Sorgini e Elisa Di Padova. Gli assessori si sono messi a disposizione dei giovani italiani e svedesi interagendo attivamente con loro su temi inerenti il volontariato e sulle azioni a sostegno dei giovani volontari.
Il progetto assume una valenza ancora più forte anche alla luce dei recenti tragici avvenimenti in Liguria, dove il mondo del volontariato e quello dei giovani in particolare hanno espresso i loro valori migliori.
Il secondo meeting previsto dal progetto avrà luogo ad Halmstad i primi di marzo 2012 per presentare i risultati del lavoro di ricerca realizzati a livello locale e avviare il lavoro di preparazione della Carta del Volontariato.