2 Settembre 2011 - Riaperto il bando voucher prima infanzia

Sommario delle sezioni presenti


torna su

2 Settembre 2011 - Riaperto il bando voucher prima infanzia

"RIAPERTURA TERMINI PER PRESENTAZIONE DOMANDE DI AMMISSIONE VOUCHER PRIMA INFANZIA"

Il Distretto Sociosanitario n. 7 Savonese a partire da lunedì 05 settembre e fino al 30 settembre 2001 riapre i termini del Bando finalizzato ad agevolare le famiglie per la fruizione dei nidi di infanzia e centri bambine/i, servizi che concorrono insieme alla famiglia, alla crescita, cura ed educazione dei minori di età compresa tra tre mesi e tre anni, mediante la concessione di un voucher di natura economica.
Il Bando viene riaperto nel mese di settembre per favorire ulteriormente le famiglie, essendo simultaneo alla pubblicazione delle liste di attesa aggiornate per l'inserimento nei servizi pubblici del territorio distrettuale.
Dichiara l'Assessore alla Promozione Sociale del Comune di Savona Isabella Sorgini: "Abbiamo provveduto ad emettere nuovamente il bando seguendo criteri di ammissione meno restrittivi rispetto al precedente, proprio per dare la possibilità di partecipare ad un numero maggiore di famiglie, fermo restando il criterio principale, riferito al valore ISEE del nucleo famigliare, dal momento che il bando è indirizzato a nuclei a basso reddito. Abbiamo inoltre provveduto a promuovere una diffusione del bando ancora maggiore e capillare; infatti, oltre alla consueta modalità di pubblicizzazione, verranno inviati SMS sulle utenza di telefonia mobile di tutti coloro che sono inseriti in lista di attesa in un servizio pubblico distrettuale".

Il nuovo Bando, recependo le indicazioni regionali, prevede la possibilità di presentare istanza anche per coloro che non hanno fatto richiesta di inserimento in un nido pubblico situato sul territorio distrettuale a causa di difficoltà logistiche che, in concreto, ne avrebbero impedito la fruizione, andando incontro alle caratteristiche di alcuni Comuni decentrati dove le peculiarità territoriali non favoriscono la mobilità e rendono pertanto impraticabile la fruzione del servizio pubblico, anche se presente.

Al contributo possono accedere la famiglie il cui valore ISEE non sia superiore a 25.000,00= euro e l'entità economica del contributo, che non potrà comunque superare i 250,00= euro mensili, sarà data dalla differenza fra la retta applicata per il servizio pubblico (prese a riferimento quelle praticate nei nidi della città di Savona) e quanto effettivamente sostenuto dalla famiglia per la frequenza di analogo servizio privato. In caso fossero presenti più minori frequentanti un servizio asilo nido privato, l'eventuale contributo sarà riconosciuto per ciascun minore.
 
Il Distretto provvederà alla redazione della graduatoria di ammissione al contributo in tempi il più possibile brevi e comunque entro il 20 ottobre p.v.; qualora non venissero esaurite le risorse disponibili è prevista una ulteriore apertura dei termini nel prossimo mese di gennaio.

Un'altra novità è rappresentata dal fatto che il voucher sarà riconosciuto per l'intero anno educativo coprendo quindi il periodo settembre 2011 - agosto 2012.

Il contributo eventualmente concesso sarà attribuito e liquidato in modo posticipato, dopo la presentazione della documentazione relativa al pagamento della quota mensile di frequenza del servizio privato, e in tre distinte tranche (settembre - dicembre 2011; gennaio - marzo 2012; aprile - agosto 2012).

Per favorire al massimo la diffusione capillare dell'iniziativa il Distretto, oltre alla consuete modalità di pubblicizzazione, provvederà ad inviare un messaggio breve sul numero portatile di tutti coloro che attualmente sono inseriti in lista di attesa in un servizio pubblico distrettuale, invitandoli a rivolgersi al Distretto per ulteriori informazioni. Saranno nuovamente informati anche tutti gli Asili Nido privati autorizzati ad operare sul territorio distrettuale.

Le domande dovranno essere presentate direttamente al Distretto Sociosanitario n. 7 Savonese, Via Quarda Inferiore n. 4 -Savona; per agevolare i Comuni più decentrati è prevista la possibilità di presentare l'istanza presso le sedi degli Ambiti Territoriali Sociali extrasavonesi, che provvederanno poi alla trasmissione della documentazione al Distretto.

Tutti i dettagli sono contenuti nel Bando, compreso il modulo di richiesta, sono disponibili sul sito del Comune di Savona, Area Servizi Comunali: Servizi Sociali -Distretto Sociosanitario n. 7 Savonese e presso il Servizio Asilo Nido del Comune di Savona, Via Don Minzoni n. 6.

Gli uffici del Distretto Sociosanitario 7 Savonese, siti in via Quarda Inferiore 4 a Savona, secondo piano, n. tel. 019 - 85 40 74 e 019 - 84 28 798 sono a disposizione per tutte le informazioni del caso.