31 Marzo 2011 - Consegnata la Borsa premio Comune di Savona

Sommario delle sezioni presenti


torna su

31 Marzo 2011 - Consegnata la Borsa premio Comune di Savona

consegna borsa premio

Conferita la Borsa premio “Comune di Savona, storia, funzioni e servizi dell'ente locale”, istituita dal Segretario Generale Vincenzo Filippini, a Federico Mazzetta per una tesi di laurea dedicata all'accessibilità all'ospedale e al quartiere Valloria

E' stata conferita la borsa premio da € 1.500,00 intitolata “Comune di Savona, storia, funzioni e servizi dell'ente locale”, istituita dal Segretario Generale Dott. Vincenzo Filippini per favorire la valorizzazione delle ricerche e degli studi sulla città. La Commissione giudicatrice ha scelto la tesi di laurea presentata dal Dott. Federico Mazzetta, dal titolo “Progettazione di collegamenti sostenibili a scala urbana – Accessibilità all'ospedale e al quartiere Valloria di Savona” (laurea specialistica in ingegneria edile). La consegna della borsa premio è avvenuta ieri, mercoledì 30 marzo 2011, in Sala Giunta, alla presenza del Sindaco Federico Berruti e del Segretario Generale Vincenzo Filippini. Il lavoro è risultato ben strutturato, coerente con gli strumenti pianificatori comunali in itinere, completo nell'analisi di tutti gli aspetti che concorrono alla formulazione della scelta progettuale più idonea. E' in sostanza una tesi sulla mobilità, che analizza il territorio nella zona di Valloria e dell'Ospedale, ed effettua una panoramica sui sistemi di trasporto “sostenibile”, valutando vantaggi e svantaggi, nonché gli aspetti finanziari. Prima di proseguire nei dettagli delle modalità è importante sottolineare il particolare significato di questa borsa di studio, fortemente voluta del Segretario Generale del Comune di Savona, Dott. Vincenzo Filippini che afferma “Continuando nella tradizione che ha visto in questi ultimi anni il concretizzarsi di una iniziativa mia personale e della mia famiglia tesa alla creazione di una borsa premio da assegnarsi ai laureati della Città in cui ho l'onore di prestare servizio come Segretario e Direttore Generale, ho voluto rinnovare il mio impegno anche qui a Savona”. Prosegue Filippini “L'idea si è già concretizzata nei quattro anni scorsi anche a Cremona, mia precedente sede, e consiste nella istituzione, con oneri a mio totale carico per il periodo di mia permanenza nella Città nel ruolo di Segretario Generale, di una borsa premio annuale da assegnarsi a laureati di Savona e Provincia, che abbiano sostenuto una tesi di laurea sulla storia e la cultura o sugli ambiti giuridici ed amministrativi attinenti l'attività dell'Ente locale Comune di Savona, degli enti, Società ed organismi con sede nel territorio del Comune e ad esso collegati”. Il lavoro di Federico Mazzetta è stato apprezzato e considerato meritevole per il conferimento della borsa premio, un modo per avvicinare l'ente pubblico ai giovani laureati e valorizzarne le esperienze di ricerca.