19 Gennaio 2011 - Iniziative per i 150 anni Unità d'Italia

Sommario delle sezioni presenti


torna su

19 Gennaio 2011 - Iniziative per i 150 anni Unità d'Italia

150 anni dell'Unità d'Italia: le iniziative organizzate da Storia Patria e dal DLF Savona con il patrocinio del Comune di Savona. 7 appuntamenti in Sala Rossa sotto il titolo “Savona e la Liguria: economia e società nel Risorgimento”.

Savona – STORIA PATRIA PER I 150 ANNI DELL’UNITA’ D’ITALIA
Superato l’ottavo di millennio di vita (1885-2010), la Società Savonese di Storia Patria incomincia il 2011 con una nutrita serie di iniziative legate ai 150 anni dell’Unità d’Italia. Afferma l'Assessore alla Cultura Ferdinando Molteni “Siamo lieti di ospitare questi importanti incontri nella nostra Sala Rossa. Savona ha espresso grandi valori durante il Risorgimento, che hanno avuto una rilevanza andata ben oltre l'ambito locale. Sarà un'occasione per tutta la cittadinanza di conoscere in modo più approfondito gli avvenimenti, il contesto storico, l'economia savonese di quel periodo”. Come sottolinea Carmelo Prestipino, presidente di Storia Patria “Il tema unificante degli eventi, sette tra gennaio ed aprile, è quanto sia cambiata la nostra città con la nascita del Regno”. Per questo il titolo scelto è stato:
SAVONA E LA LIGURIA: ECONOMIA E SOCIETA’ NEL RISORGIMENTO
Nel progetto, patrocinato dal Comune di Savona e nel quale sono coinvolti l’Associazione Nazionale D.L.F. di Roma e il Comitato Liguria Piemonte per le Celebrazioni del 150°, partendo da un quadro introduttivo dedicato a Savona e l’Italia nella seconda metà dell’Ottocento, si approfondiranno, con contributi originali, argomenti fondamentali ancora oggi pregnanti nella nostra vita di tutti i giorni come l’urbanistica ottocentesca, le principali industrie (tra l’altro quella importante dei cantieri navali), i trasporti ed i contatti con l’esterno, per concludere con la politica savonese tra Roma e Torino, occasione per ricordare i nostri statisti del XIX secolo. Verrà inoltre presentato il volume: La Campagna d’Oriente - Volontari italiani ed esercito sardo nella Guerra di Crimea (1855-56), evento bellico nel quale i Savonesi coinvolti furono moltissimi e che rappresentò un volano fondamentale per l’Unità e l’economia regionale. Tutti gli incontri si svolgeranno nella sala Rossa del Comune di Savona, dalle ore 17.00 alle 18.30 del venerdì, con il seguente calendario:
• 21 gennaio, conferenza di Liliana Bertuzzi (Museo del Risorgimento): Savona e la Liguria
nel Risorgimento;
• 4 febbraio, conferenza di Furio Ciciliot: Dal legno al ferro: i cantieri navali savonesi e
varazzini nella seconda metà del XIX secolo;
• 11 marzo, conferenza di Giovanni Gallotti: L'espansione urbanistica savonese (1860-1880);
• 25 marzo, conferenza di Marcello Penner: Dalle fabbriche di mattoni alle fonderie
Bourniquez;
• 22 aprile, presentazione di Francesco Gallea del libro di Franco Rebagliati e Furio Ciciliot:
La Campagna d’Oriente - Volontari italiani ed esercito sardo alla Guerra di Crimea (1855-
1856);
• 6 maggio, conferenza di Maura Fortunati (Università di Genova): Aspetti giuridicoamministrativi
del riordino territoriale della Legge Rattazzi dl 1859 in Liguria.

Inoltre, sabato 21 maggio, vi sarà la presentazione del volume XLVII (2011) di Atti e Memorie
della Società Savonese di Storia Patria.

Molti degli eventi e conferenze - secondo accordi con il Comitato Nazionale delle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia - saranno replicati a Genova, Alessandria e Torino. Sarà pubblicato un fascicolo con i testi delle conferenze che diventerà un utile compendio didattico per approfondire e divulgare i temi trattati.

Per ulteriori informazioni sulle iniziative sul territorio savonese http://www.prefettura.it/savona