Acquisto cittadinanza italiana dello straniero nato in Italia

Sommario delle sezioni presenti


torna su

Il Comune

Acquisto cittadinanza italiana dello straniero nato in Italia

I requisiti per poter acquistare la cittadinanza italiana, se lo straniero nasce in Italia sono:

1.il possesso della cittadinanza straniera (comunitaria o extracomunitaria);
2.la nascita in Italia;
3.il mantenimento della residenza legale ininterrotta dalla nascita al compimento del 18° anno:
l'interessato deve essere stato iscritto in modo ininterrotto nell'anagrafe (anche di Comuni diversi) dalla nascita fino al raggiungimento della maggiore età;
4.la regolarità del soggiorno sul territorio italiano;

Se lo straniero è nato in Italia e possiede tali requisiti, può rendere la dichiarazione di elezione di cittadinanza all'ufficiale di Stato civile del Comune di residenza dal 18° anno fino al compimento del 19° anno.

L'interessato dovrà essere in possesso della seguente documentazione, ai fini della dimostrazione di tali requisiti:

1.passaporto straniero o certificato di cittadinanza;

2.estratto dell'atto di nascita;

3.certificato storico di residenza dalla nascita: la mancata iscrizione anagrafica alla nascita del minore non è pregiudizievole ai fini dell'acquisto della cittadinanza, se l'interessato può produrre una documentazione idonea a dimostrare l'effettiva presenza dello stesso in Italia prima della regolarizzazione anagrafica producendo attestazioni di iscrizioni scolastiche, certificati di vaccinazione, ecc. certificati medici (circolare Ministero Interno 22/2007)
Attenzione: è permessa l'iscrizione anagrafica tardiva supportata dalla documentazione summenzionata solo se:
a) la nascita sia stata regolarmente denunciata avanti ad un Ufficiale di stato Civile presso un qualunque Comune italiano;
b) almeno uno dei genitori sia stato legalmente residente in Italia al momento della nascita;

4.documento attestante la regolarità del soggiorno sul territorio italiano: se l'interessato non può dimostrare la continuità del permesso di soggiorno, avendo i genitori omesso di farne richiesta, tale condizione non può ritenersi pregiudizievole all'acquisto della cittadinanza, ma possono essere prodotti certificati di iscrizione scuola dell'obbligo, attestazioni di vaccinazioni certificati medici ecc.(circolare Ministero Interno 22/2007)
Attenzione: la documentazione ad integrazione della dimostrazione della continuità del permesso di soggiorno è sufficiente se sussistono comunque le seguenti condizioni:
a) la nascita sia stata regolarmente denunciata avanti ad un Ufficiale di stato Civile presso un qualunque Comune italiano;
b) almeno uno dei genitori sia stato legalmente residente in Italia al momento della nascita;
c) i genitori devono aver mantenuto la regolarità del soggiorno almeno fino a quando il figlio abbia ottenuto un titolo di soggiorno autonomo.

INFORMAZIONI
Per fissare la data in cui si potrà rendere la dichiarazione di elezione di cittadinanza l'interessato, in possesso dei requisiti e della documentazione summenzionata, dovrà:

  • recarsi presso lo sportello 13 - Ufficio di Stato Civile - nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.45;

 
oppure

  •  contattare telefonicamente l'Ufficio di Stato Civile: tel 0198310274 - 0198310604 nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.45;


oppure