Manifestazioni su aree private

Sommario delle sezioni presenti


torna su

Il Comune

Servizi Comunali

Servizi Comunali

Manifestazioni su aree private

Manifestazione fieristica

Le manifestazioni su aree private sono disciplinate con legge Regione Liguria n 8 del 09 febbraio 2000, così come modificata con la legge regionale 23.06.2005, n° 8.

Ai fini della citata legge si intendono per manifestazioni fieristiche:

  • "fiere generali", senza limitazione merceologica, aperte al pubblico;
  • "fiere specializzate", limitate ad uno o più settori merceologici omogenei o tra loro connessi, riservate agli operatori professionali;
  • "mostre mercato", limitate ad uno o più settori merceologici, aperte al pubblico indifferenziato o ad operatori professionali;
  • "mostre convegno", aperte al pubblico o ad operatori professionali, aventi fini di promozione tecnica, scientifica e culturale, con esclusione di ogni diretta finalità commerciale.

Le manifestazioni fieristiche sono organizzate da soggetti pubblici e privati, in possesso di adeguate capacità tecniche, organizzative ed economiche.

Le domande in bollo per il riconoscimento alla manifestazione fieristica della qualifica di locale deve essere presentata al Comune e lo stesso entro 90 giorni attribuisce la qualifica richiesta. Il provvedimento di riconoscimento viene trasmesso dai comuni alla regione entro 10 giorni dalla sua adozione. Entro 60 giorni dalla data di inizio della manifestazione i soggetti interessati comunicano al Comune lo svolgimento della manifestazione fieristica di rilevanza locale.

 

Modulistica:

I modelli per manifestazioni fieristiche di rilevanza locale (da inoltrare al Comune) sono stati predisposti dalla Regione Liguria e si distinguono in :

Modello B

Modello D

Modello E