Commercio - Medie Strutture di Vendita

Sommario delle sezioni presenti


torna su

Il Comune

Servizi Comunali

Servizi Comunali

Commercio - Medie Strutture di Vendita

Commercio su aree private

Il commercio al dettaglio su aree private in sede fissa comprende le seguenti tipologie di esercizi così distinti sulla base della superficie netta di vendita:

Per "superficie di vendita" si intende quella accessibile al pubblico, compresi banchi e scaffalatue, non ne fanno parte magazzini, uffici, servizi, locali di lavorazione, depositi e spazi collocati oltre le casse.

Le attività di vendita al dettaglio sono riferite ai due settori merceologici "alimentare" e "non alimentare".

Per l´esercizio dell´attività commerciale è richiesto il possesso, a livello soggettivo, dei "requisiti morali" e, limitatamente al settore alimentare, dei "requisiti professionali" (art.71 D.Lgs. 59/2010).
I requisiti morali devono essere posseduti:

  • per le ditte individuali dal titolare;
  • per le società di capitali e società cooperative dal legale rappresentante;
  • per le società in nome collettivo da tutti i soci;
  • per le società in accomandita semplice dai soci accomandatari.

I requisiti professionali devono essere posseduti:

  • per le ditte individuali dal titolare o da "preposto";
  • per le società dal legale rappresentante o da un "preposto"

L'avvio il trasferimento di sede e l'ampliamento di MSV sono subordinate alla presentazione di apposita istanza approvata dalla Giunta Regionale con Deliberazione N. 476 del 16/06/2017.

Il subingresso, la cessazione e la sospensione di MSV sono subordinate alla presentazione di apoposite comunicazioni utilizzando la modulistica approvata dalla predetta DGR 476/2017.

Per la vendita di prodotti appartenenti al settore alimentare occorre compilare ed inoltrare anche "Notifica" ai fini della registrazione ASL.

Alle pratiche relative alle MSV deve essere allegata la ricevuta di versamento di Euro 150.00 (per pratiche di nuova apertura-trasferimento e variazioni) o di Euro 50,00 (per subingressi-modifiche societarie - affidi di reparto) quali contributi a carico dell'utente (Deliberazione Consiglio Comunale N.14 del 17/02/2009 e Deliberazione Giunta Comunale N.203/2016). Per effettuare i sopra indicati versamenti consultare l'apposita  "Guida ai versamenti"

Normativa di riferimento:

 

Modulistica: