Strutture turistico ricettive

Sommario delle sezioni presenti


torna su

Il Comune

Servizi Comunali

Servizi Comunali

Strutture turistico ricettive

Strutture ricettive

Sono tali le strutture che garantiscono gestione unitaria dei servizi di pernottamento ed un'offerta libera ed indifferenziata al pubblico. La Regione Liguria ha emanato la legge regionale n°32 del 12 novembre 2014 "testo Unico in materia di Strutture Turistico Ricettive e Norme in materia di Imprese Turistiche" abrogando la precedente L.R. 07/02/2008 N. 2 e suddivide tali strutture in:

  • STRUTTURE RICETTIVE ALBERGHIERE - ossia alberghi, residenze turistico alberghiere, residenze d'epoca, locande, alberghi diffusi;
  • STRUTTURE RICETTIVE ALL'ARIA APERTA - ossia villaggi turistici e campeggi;
  • ALTRE STRUTTURE RICETTIVE - ossia case per ferie, ostelli per la gioventù, rifugi alpini ed escursionistici, affittacamere, bed and breakfast, case appartamenti per vacanze, appartamenti ammobiliati ad uso turistico, mini aree di sosta, aree di sosta.

 

Le strutture Turistico ricettive vengono attivate previa presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio Attività cui dovrà essere allegata asseverazione di tecnico abilitato sulle caratteristiche di conformità urbanistico - edilizie, igienico - sanitarie e di sicurezza delle varie strutture. All'interno dei singoli moduli sono indicati gli elementi e la documentazione facenti parte dell'asseverazione medesima.

Propedeutica alla presentazione della S.C.I.A. per l'attivazione delle Strutture turistico ricettive è l'acquisizione della Classificazione della struttura medesima da parte della Regione Liguria - Ufficio territoriale di Savona.

Non si attivano tramite presentazione di SCIA e non sono soggetti alle procedure di classificazione gli Appartamenti Ammobiliati ad uso Turistico definiti come unità immobiliari di civile abitazione, in numero non superiore a tre nell'ambito dello stesso territorio comunale, date in affitto ai turisti dai proprietari o dagli usufruttuari nel corso di una o più stagioni, con contratti aventi validità non superiore a dodici mesi consecutivi e sempre che l'attività non sia organizzata in forma di impresa. Il limite delle tre unità immobiliari di cui sopra non opera nel caso in cui gli appartamenti ammobiliati ad uso turistico siano proposti al pubblico da agenzie immobiliari mediante mandato a titolo oneroso.

Per gli appartamenti ammobiliati ad uso turistico è prevista una comunicazione da inoltrare alla Regione Liguria -  Ufficio Territoriale di Savona Via Sormano 12 e-mail aautliguriasv@regione.liguria.it 

 

Le pratiche prevedono il versamento di oneri da effettuarsi secondo modalità reperibili nell'apposita  "Guida ai versamenti"
Normativa:

 

Modulistica: