L'attivitą artistica

Sommario delle sezioni presenti


torna su

Servizi Comunali

L'attivitą artistica

Dal 1967 il Comune ha assunto la gestione diretta che ha fatto del Teatro Chiabrera un qualificato interlocutore della prosa italiana e il principale teatro comunale della Regione.
Dal 1983 il Teatro è diretto da Roberto Bosi.

Stagione di Prosa
In questi quarantanni tutti gli attori italiani più autorevoli sono stati più volte ospiti da Gassman a Randone, da Albertazzi a Branciaroli, da Mauri a Lavia, da Orsini a Ferro, da Bosetti a Micol, da Tedeschi a Pambieri, dalla Melato alla Guarnieri, dalla Proclemer alla Piccolo, dalla Crippa alla Pozzi, ecc.

Teatrogiovani
La rassegna si svolge dal 1998.
La programmazione è rivolta particolarmente al mondo giovanile dal teatro di narrazione al nuovo teatro comico, dalla canzone d’autore ad ospiti internazionali.

Teatroragazzi
Dal 1984 si svolge una regolare stagione di teatroragazzi per la scuola dell’obbligo che dal 1997 comprende anche le scuole materne e che presenta le maggiori compagnie italiane del settore dal Teatro delle Briciole di Parma al Teatro Gioco Vita di Piacenza, da Accademia Perduta di Ravenna al Teatro Piccionaia di Vicenza. La programmazione è divisa per scuole dell’obbligo e scuole materne.

Stagione Musicale
Dalla stagione 1976/77si svolge una programmazione regolare che ha visto la presenza soprattutto di artisti internazionali quali Ashkenazy, Lupu, Richter, Pogorelich, Schiff, Magaloff, Tretjakov, Amoyal, Bashmet, Fournier, Bylsma, Pinnock, Goebel, Bruggen, Koopman, Leonhardt, Preston, Alain, Bream, Yepes, o, per rimanere in campo nazionale, Accardo, Ughi, Gazzelloni, Campanella, Canino, Tipo, I Musici, I Solisti Veneti, Il Giardino Armonico, Europa Galante, ecc..
Dalla stagione 2005/06 la rassegna comprende anche una sezione di balletto.
Dal 1987 è in vigore una Convenzione con il Teatro dell’Opera Giocosa, ente di interesse regionale, per lo svolgimento presso il teatro della stagione lirica organizzata dall’Ente che, negli anni scorsi, si è distinta per l’originalità di alcune proposte culturali, soprattutto opere di rara esecuzione di Donizetti, Rossini, Coccia, Apolloni, Pacini, Paisiello e Manfroce.
Assai significativa la presenza di artiste quali Serra, Gasdia, Dessì, Antonacci, e direttori come Bonynge, De Bernart, Cillario, Benedetti Michelangeli.
Dalla stagione 1995/96 il Comune sostiene la realizzazione di un’orchestra stabile che, con il nome di Orchestra Sinfonica di Savona, collabora allo svolgimento della stagione lirica ed ha sviluppato una propria programmazione musicale.

Stagione d’operetta
Dalla stagione 1996/97 si svolge una stagione d’operetta che riprende, dopo molti anni d’assenza, una tradizionale attività del teatro. Sono ospiti le principali compagnie del settore.